Storia degli alimenti

I Ceci .. e la farinata

Gli antichi Romani li conoscevano bene: come altri legumi furono usati per dare un nome ad alcune famiglie (Lentuli, Pisoni, da “lenticchie”, “piselli”), anche i ceci (ciceri) contribuirono a dare il nome al celebre oratore Cicerone, per via del neo che aveva sul naso

[Leggi tutto l'articolo...]


Quando abbiamo iniziato a mangiare il pomodoro?

Provate a confrontare il pallido squallore di un piatto di spaghetti “in bianco” con il caldo e acceso colore di un piatto di vermicelli “ca’ pommarola ‘n coppa”.

 

[Leggi tutto l'articolo...]


I Salumi: dagli Etruschi al Prosciutto di Parma

Malgrado una storia della salumeria, italiana e mondiale, ancora non sia stata scritta, molti sono gli elementi che inducono ad attribuirle un’origine prevalentemente mediterranea e in particolare italiana.

[Leggi tutto l'articolo...]


Il Cocomero

Arriva in Europa al tempo delle Crociate probabilmente originario dell'Egitto ed è sempre stato accompagnato da una gran confusione di nomi

[Leggi tutto l'articolo...]


Gli agrumi

L'origine degli agrumi è senz'altro del lontano Oriente. Anche se i Romani conoscevano già il limone, la loro grande diffusione nel Mediterraneo, dove hanno trovato condizioni climatiche favorevoli al loro sviluppo, si deve all’espansione araba verso l'occidente a partire dal 1100

[Leggi tutto l'articolo...]


Il Grana Padano

Il Grana Padano nacque intorno all’anno mille, nell’area lombarda compresa tra il Po a sud e Milano a nord, e delimitata dai fiumi Adda e Mincio. In quel periodo, l'opera di bonifica compiuta dai monaci Cistercensi dell'abbazia di Chiaravalle diede vigore all'allevamento del bestiame, determinando una produzione di latte decisamente superiore al fabbisogno della popolazione.

[Leggi tutto l'articolo...]


Partner