Un'Italia a tavola

Tagliatella alla Pedra de Mari ..la proposta dell'Agriturismo Pedra de Mari di Sarroch (CA) per Un'Itàlia

Un primo che coniuga la terra e il mare, la pastorizia e gli artigiani del pesce. Gustoso e prelibato, riempie il palato, ma senza appesantire: le zucchine e la ricotta sono di basso contenuto calorico. I gamberoni e la bottarga sono forse tra i più gustosi elementi della cucina marinara sarda.

PAPPARDELLE ASPARAGI e pancetta affumicata ..proposta della Prosciutteria F.lli Martin sas-PN- per Un'Itàlia

La coltivazione dell’asparago bianco in Friuli Venezia Giulia viene praticata da lungo tempo.é uno dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione,protagonista principale di numerosi piatti tipici

Pubblicazioni News

01

La cucina romana ci regala una classica ricetta che sposa la freschezza del mare con i profumi  dei legumi, è un abbinamento  eccellente, il gusto è irresistibile e sorprendente. Il binomio di sapori indovinatissimo.

Tempo di preparazione 1 ora
Difficoltà media
Dosi per 4 persone
Origine della ricetta Lazio

Ingredienti: 500 gr di vongole, 500 gr di ceci lessati, 2 spicchi di aglio, 1 pomodoro fresco e maturo,  peperoncino (a piacere), prezzemolo, vino bianco secco, olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Preparazione: mettiamo a bagno le vongole in abbondante acqua salata e lasciamo spurgare.
Le sciacquiamo sotto l’acqua corrente e le passiamo in una padella con uno spicchio di aglio schiacciato , 1/2 bicchiere di vino bianco e le lasciamo sul fuoco finché non si saranno aperte.
Scoliamo, sgusciamo e filtriamo il fondo di cottura (che andrà conservato).
In una pentola uniamo aglio e sedano tritati, il pomodorino spezzato, il peperoncino (se piace) e facciamo rosolare.
Uniamo una parte dei ceci passati e il resto interi e un pò della loro acqua di cottura.
Facciamo cuocere una decina di minuti e uniamo le vongole sgusciate con il loro fondo di cottura.
Deve risultare una zuppa piuttosto densa, quindi regolate eventualmente aggiungendo o l'acqua dei ceci o brodo vegetale.
Cuociamo la pasta in abbondante acqua salata e, una volta cotta, la versiamo nella pentola della zuppa.
Fate insaporire il tutto per qualche minuto e a fuoco spento aggiungete il prezzemolo tritato e completatela con pepe macinato e un filo d'olio crudo.

Pubblicato in: Un'Itàlia
7360

Sapori dimenticati

Il farro

Il farro è famoso per essere stato la base dell'alimentazione delle legioni romane che partirono alla conquista del mondo, Veniva usato principalmente per preparare pane, focacce (libum) e  polente

La cotognata

 Degli adulti, chi non ricorda una formetta di gustosa cotognata nella cartella di scuola? Da mangiare fresca o essiccata al sole, la cotognata un tempo era tra i "dolci" più diffusi


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.