Un'Italia a tavola

“Infiggnulate” .. la proposta del Comune di Poggioreale (TP) per "Un'Itàlia"

Pagnottelle farcite di salsiccia, cipolla e pecorino, dal nome dialettale di “Infiggnulate” sono una ghiotteria che si trova solo a Poggioreale (TP)

La Panzanella ..la proposta della Pro Loco di Maiolo (RN) per "Un'Itàlia"

La realtà del nostro paese è legata principalmente al pane e suoi derivati, cotti ancora nei vecchi forni a legna , un pane preparato con lievito madre pazientemente con le nostre mani. Un piatto che i nostri avi ci hanno tramandato è "La panzanella " che veniva fatto con il pane ormai abbastanza duro da consumarsi(in quanto panificavano ogni otto

Pubblicazioni News

01

Bosa, splendida località dell’oristanese propone, oltre al famoso Malvasia di Bosa DOC, piatti legati alla tradizione e ai prodotti locali. "sas alisanzas" una tipica pasta tirata a mano formata da strisce dentellate e regolari condita con un ragù di carne che qui chiamano "ghisadu"

Ingredienti per sei persone:
500 g di semola di grano duro;
acqua q.b., sale.

PREPARAZIONE:
fare l'impasto e poi far riposare x circa venti minuti.
Stendere la pasta con il mattarello e poi tagliarla, con la rotellina dentata, a strisce irregolari, e mettere ad asciugare con una canna.


GHISADU (ragù di carne mista)

Ingredienti per sei persone:
450 g di carne mista (pecora, maiale, manzo)
450 g di (casizzolu) caccio cavallo, bovino, invecchiato;
1 cipolla;
6 pomodori maturi;
1 foglia di alloro;
1 rametto di rosmarino;
1 rametto di mentuccia selvatica;
olio extra vergine d' oliva;
1 bicchiere di vino bianco secco;
1 cucchiaio di damiglace
e pistilli di zafferano.
PREPARAZIONE:
In una padella fai imbiondire la cipolla, poi aggiungere la carne precedentemente tagliata a straccetti, il rosmarino, la mentuccia e bagnare con il vino bianco e sfumare, dopo aggiungere i pomodori maturi tagliati a concassè, sale q.b. e far cuocere per 15 minuti circa; in seguito cuocere le reginette in acqua leggermente salata e saltate in padella spolverando con il cacio cavallo invecchiato.

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Un'Itàlia
3046

Sapori dimenticati

Il frutto dimenticato... Il Chinotto

Dai suoi frutti non si ricava solo l’omonima bevanda, gassata e amarognola. Il chinotto, agrume molto profumato, serve anche per preparare canditi e marmellate.

Il frutto dimenticato: la nespola

Nella tradizione contadina era considerato un frutto ricco di proprietà (in effetti è ricco di fibre, zuccheri, sali minerali, acidi organici e vitamina A). Ma non solo: i contadini se ne servivano anche per scandire il passare delle stagioni.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.