Un'Italia a tavola

Tapulone alla bochese .. la proposta della Pro Loco Boca (No) per "Un'Itàlia"

"Per comprendere ed apprezzare il vino, è consigliabile studiare l’ambiente che lo produce”. Questo detto antico si rivela particolarmente saggio a proposito del vino di Boca che, oltre ad essere un'ottimo vino da pasto, è un'ingrediente essenziale in molti piatti tradizionali locali.

Ciceri e tria (pasta e ceci salentina) la proposta di AnnaMaria Chirione Arnò FNPC Personal chef (LE) per Un'Itàlia

Tra tutte le cucine regionali italiane, quella salentina è senz’altro la cucina mediterranea per antonomasia.Proprio per questo, affascina e sorprende con un universo di cose buone e salutari che si combinano magicamente in una miriade di ricette facilmente replicabili.

Pubblicazioni News

02

La Fileja è la pasta tradizionale calabrese per definizione un, lungo fusillo casareccio filato  con un bastoncino sottile di legno di ginestra o sparto essiccato (dinaculu, danaco o dinacolo) chiamato diversamente a seconda delle zone dialettali della Regione Calabria.

per 3 porzioni abbondanti

    * 300 gr di pasta in formati tradizionali FILEJA
    * 1/4 di cipolla rossa di Tropea
    * 250 gr di pomodorini
    * 250 gr di stocco
    * 150 gr di olive nere snocciolate
    * origano
    * basilico
    * sale
    * peperoncino
    * olio extravergine d’oliva

 
PREPARAZIONE:

Soffriggere olio e cipolla, aggiungere i pomodorini una volta lavati e tagliati , il basilico, l’origano, il peperoncino e le olive e in ultimo lo stocco tagliato a pezzi.

Salare e cuocere a fuoco basso per una mezzoretta. Intanto salare la pasta, quando è pronta, mettere in un piatto lo stocco avendo cura di tenerlo al caldo. Scolare la pasta e con il sughetto dello stocco candirla e servire. Lo stocco si può gustare per secondo.
 

Pubblicato in: Un'Itàlia
3377

Sapori dimenticati

La Melagrana dalle mille virtu'

Ogni popolo che ha conosciuto la melagrana le ha attribuito un particolare significato simbolico: nell’Antico Testamento è citata come uno dei frutti della Terra Promessa, per i Fenici aveva un valore religioso e così pure per i cristiani: il rosso della melagrana simboleggiava il sangue dei martiri e la carità

La mora di gelso

Tutti hanno assaggiato, almeno una volta nella loro vita, le more di rovo. Quanti conoscono invece quelle di gelso? Pochi...


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.