Un'Italia a tavola

Risotto alla Monzese ..la proposta Luganega di Monza- VeranoBrianza per Un'Itàlia

E' un risotto preparato con la quasi ormai dimenticata salsiccia tipica monzese "la luganega di Monza". Una salsiccia di colore più tendente al bianco che al rosso, di dimensioni grosse e che al palato risulta molto delicata. I suoi ingredienti principali sono: carne di suino, grana padano, brodo di carne e marsala.

Agnolotti gobbi..la proposta del Comune di Asti per "Un'Itàlia"

L'agnolotto è un tipo di pasta ripiena da tempo radicata nell'astigiano, nel torinese e nell'alessandrino  di cui si trova traccia nei ricettari di cucina del '700. 

Pubblicazioni News

03

I pizzarieddi sono un piatto tipico della cucina pugliese.
Il piatto è preparato con maccheroni cavati, modellati con un tipico arnese di ferro (detto frizzulu o catùru) conditi con sugo di pomodoro o carne di capra o agnello

 

 

Dosi per 4 Persone
Ingredienti:
 500 Gr. Di Farina di grano duro
 Acqua q. b.
Procedimento:
Impastare la farina con acqua tiepida fin quando non si raggiunge la corposità giusta (né troppo morbida, né troppo dura). Lavorare e stendere la pasta con le mani fino ad raggiungere la forma dei maccheroni, con il “Frizzulo” o meglio conosciuto come cava pasta per i “pizzarieddi” e con il pollice per le orecchiette,

La pasta, una volta cotta,  viene condita con sugo di pomodoro fresco e basilico.


Il tutto accompagnato dal nostro vino Primitivo di Manduria, che si adatta perfettamente al piatto in questione.

 prolocomanduria

Pubblicato in: Un'Itàlia
4483

Sapori dimenticati

Le taccole

La taccola è una varietà di pisello della quale si consuma il baccello intero, particolarmente tenero e dolcissimo. I baccelli, larghi e piatti,  contengono semi molto piccoli e possono essere di colore bianco o verde.

Il raperonzolo

In cucina del raperonzolo si possono utilizzare sia i getti primaverili che le foglie per confezionare eccellenti insalate, ma quello che più stimano gli intenditori sono le radici, simili a quelle della rapa, ma purtroppo assai più piccole. Esse si consumano preferibilmente fresche dopo averle pulite e condite con un filo d'olio e una presa di sale.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.