Un'Italia a tavola

Tisichelle..la proposta del Club "Il Magnete"-Amelia (TR) per Un'Itàlia

Si tratta di un "dolce dei poveri" preparato per accompagnare, a fine pasto, un buon bicchiere di vino (si inzuppavano nel vino per ammorbidirle) o da gustare, come spuntino, in occasione di merende in cantina, insieme a salumi e pesci marinati.

ACQUACOTTA ..la proposta dell'Agritur. La Carlina di Magliano (Gr) per Un'Itàlia

Il piatto è sicuramente realizzabile con tutti prodotti locali essendo il piatto in uso agli antichi boscaioli che smacchiavano per mesi restando lontani da casa, avevani necessità di nutrirsi con piatti semplici e al tempo stesso nutrienti.

Pubblicazioni News

04

il "De Res Coquinaria" insegna che tutte le arti rimangono virtuose (non cambiando davanti alle contaminazioni), tranne che la cucina. Ed è per questo che unendo una tipica ricetta romana, cioè il baccalà in guazzetto e olive nere con la più popolare e gustosa caponata di verdure, che il sud può darci. Sperando di stupire anche i più fanatici.

 

zucchine, melanzane, peperoni, cipolle mondate e cotte separatamente. Guazzetto di olive nere e baccalà in umido.listarelle e caponata avvolte da pasta sfoglia e cotte in forno. servire le listarelle su guazzetto a specchio e caponata a finire.

buon appetito.

 

Pubblicato in: Un'Itàlia
2957

Sapori dimenticati

Il frutto dimenticato... L'Azzeruolo

Le azzeruole (molto gustose, che ricordano il sapore delle nespole) consumate fresche sono dissetanti, rinfrescanti, diuretiche e ipotensive

Il Figomoro di Caneva (Pn)

Il suo pregio è storicamente riconosciuto, tanto d’aver costituito un’importante disponibilità alimentare per le sue doti energetiche e medicali, soprattutto in tempi di carestie


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.