Un'Italia a tavola

Maltagliati ai ceci e vongole... proposta da Francesca per "Un'Itàlia"

La cucina romana ci regala una classica ricetta che sposa la freschezza del mare con i profumi  dei legumi, è un abbinamento  eccellente, il gusto è irresistibile e sorprendente. Il binomio di sapori indovinatissimo.

Zuppa del Pescatore .. la proposta della Pro Loco di Fiumicino per Un'Itàlia

Questa  zuppa  è un piatto tipico a base di pesce, comune delle zone costiere di diverse regioni italiane.È composto da diverse qualità di pesce, spesso quello cosiddetto "povero", messo a cucinare in tempi diversi, a seconda del diverso tempo di cottura richiesto dal tipo di pesce, in salsa di pomodoro o con pomodoro a pezzetti, con aggiunta di aromi e patate

Pubblicazioni News

05

La realtà del nostro paese è legata principalmente al pane e suoi derivati, cotti ancora nei vecchi forni a legna , un pane preparato con lievito madre pazientemente con le nostre mani. Un piatto che i nostri avi ci hanno tramandato è "La panzanella " che veniva fatto con il pane ormai abbastanza duro da consumarsi(in quanto panificavano ogni otto giorni)

 

Il pane raffermo veniva messo a mollo con acqua e aceto fino a quando diventava una poltiglia, quindi strizzato molto bene con le mani univano   verdure fresche dell'orto  pomodori cipolla e cetrioli e condivano con sale pepe e olio, un piatto molto fresco e gustoso tipicamente estivo.

 

 

  www.prolocomaiolo.it
Pubblicato in: Un'Itàlia
1730

Sapori dimenticati

Il finocchio selvatico

È stata una delle piante più usate nell'antichità ai fini della conservazione delle derrate alimentari. Già i romani lo seccavano e mettevano nelle anfore ricolme di fichi secchi, olive o erbaggi sotto aceto.

Un ortaggio da scoprire: il topinambur

Non v'è dubbio che si tratti sempre di un cibo salutare e nutriente. Durante il periodo di razionamento delle patate i topinambur sono comparsi nei negozi a prezzi inusitati e si sono fatti onore anche sulle mense signorili.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.