Un'Italia a tavola

Marmellata di Marroni ..la proposta di B&B Nonna Pia-Acquasanta Terme (AP) per Un'Itàlia

Durante l'autunno è consuetudine nelle montagne del Piceno utilizzare i marroni raccolti anche per creare una marmellata che può essere utilizzata per la colazione con pane fresco o farcire deliziose crostate.

TORTA AL FORMAGGIO O DI PASQUA ...a Perugia

Si tratta di una torta salata, tipica delle feste pasquali, che a Perugia viene chiamata torta di Pasqua, di forma assai simile al ben più famoso panettone natalizio meneghino. Viene preparata con grande impegno, di spesa e di tempo, il Giovedì o il Venerdì Santo, e la tradizione vuole che, essendo questi giorni di digiuno e di astinenza, non si dovrebbe assaggiare finché non si "sciolgano le campane", a conclusione cioé del periodo di penitenza.

Pubblicazioni News

07

La cultura della trippa. Popolare e amatissima. Il brodo di trippa era assai corroborante e veniva consumato anche alle dieci di mattina.

Ingredienti per 4 persone
1,200Kg. di trippe già cotte
mezzo chilogrammo di pomodori o una bottiglia di passata di pomodori
250 gr di olive in salamoia
400 gr. di pancetta tagliata a cubetti
mezzo bicchiere di oli di oliva extra vergine
3 bicchieri di vino bianco
1 litro di brodo di carne

la trippe gia cotte vanno tagliate a listarelle, lavate con acqua e aceto e scolate molto bene.
Rosolare le trippe in olio per almeno 10 minuti. Aggiungere il vino bianco ed appena sfumato la pancetta a cubetti e le olive. Farle insaporire per almeno 10 minuti
Aggiungere i pomodori ola passata e ricoprire il tutto con il brodo di carne.
Lasciar cuocere a fuoco lento per almeno un’ora avendo cura di rimescolare spesso.
Le trippe debbono essere ben cotte ma non asciutte.
Servire con abbondante spolverata di formaggio parmigiano e per chi lo desidera insaporire con peperoncino o pepe.

Pubblicato in: Un'Itàlia
1562

Sapori dimenticati

I Bruscandoli

Sono i giovani germogli del luppolo, così chiamati a Ferrara ma detti in altre regioni del Nord 'luertìs' o 'lovertìn'. Si raccolgono in primavera tra le siepi e negli incolti.

Un ortaggio da scoprire: il topinambur

Non v'è dubbio che si tratti sempre di un cibo salutare e nutriente. Durante il periodo di razionamento delle patate i topinambur sono comparsi nei negozi a prezzi inusitati e si sono fatti onore anche sulle mense signorili.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.