Un'Italia a tavola

Un'Itàlia: i 150 piatti che più rappresentano la cultura gastronomica italiana

Mezze maniche con broccoletti.. proposto dallo Chef Salvatore Alessi
Una sintesi molto rappresentativa di quanto il territorio nisseno possa offrire.

E Ziti co’u Ragù ..proposta di Alme

A Dummeneca almeno me voglio cunsulà, già a sera  d’ o sabbato ca cucina tutta mia o Ragù vaco a preparà!! Forse nun sarraggio nu cuoco sopraffino ma m’arrangio,me piace e magnà........
 

Pubblicazioni News

07

La cultura della trippa. Popolare e amatissima. Il brodo di trippa era assai corroborante e veniva consumato anche alle dieci di mattina.

Ingredienti per 4 persone
1,200Kg. di trippe già cotte
mezzo chilogrammo di pomodori o una bottiglia di passata di pomodori
250 gr di olive in salamoia
400 gr. di pancetta tagliata a cubetti
mezzo bicchiere di oli di oliva extra vergine
3 bicchieri di vino bianco
1 litro di brodo di carne

la trippe gia cotte vanno tagliate a listarelle, lavate con acqua e aceto e scolate molto bene.
Rosolare le trippe in olio per almeno 10 minuti. Aggiungere il vino bianco ed appena sfumato la pancetta a cubetti e le olive. Farle insaporire per almeno 10 minuti
Aggiungere i pomodori ola passata e ricoprire il tutto con il brodo di carne.
Lasciar cuocere a fuoco lento per almeno un’ora avendo cura di rimescolare spesso.
Le trippe debbono essere ben cotte ma non asciutte.
Servire con abbondante spolverata di formaggio parmigiano e per chi lo desidera insaporire con peperoncino o pepe.

Pubblicato in: Un'Itàlia
1650

Sapori dimenticati

L'acetosa

Un tempo l'acetosa era una delle verdure più consumate. Oggi, in Italia è pressoché scomparsa dai mercati. Pochi mazzetti di fresche foglie in primavera sul banco di qualche erbivendolo appassionato richiamano antiche abitudini

Il frutto dimenticato.. La corniola

Il corniolo, specie propria dell'Europa centro-orientale sino al Caucaso e all'Asia minore, in Italia si trova in tutta la penisola ma è più frequente nelle regioni settentrionali.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.