Un'Italia a tavola

Un'Itàlia: i 150 piatti che più rappresentano la cultura gastronomica italiana

Nella tradizione mantovana i contadini gustavano questo piatto nei campi, al termine della raccolta delle cipolle

piatto proposto da Stefania

Rustisciàna..la proposta dell'Osteria La Rava e La Fava-BustoArsizio(VA) per Un'Itàlia

Piatto tipico bustocco, che ha per simbolo la fatica e la riconoscenza. È il piatto dell’amicizia. Si cucinava per i tanti che avevano partecipato alla fatica dell’allevamento dei bachi da seta  e alle ansie della raccolta dei bozzoli o della vendemmia, festeggiando insieme la loro buona riuscita.

Pubblicazioni News

09

Il rinnovarsi dei festeggiamenti della Sagra del Rosario ha spinto l'Amministrazione , ed un gruppo di ristoratori noalesi, a promuovere la “Fiera dell’Anatra”, una rassegna gastronomica dedicata a questo simpatico pennuto.
Si è così riscoperta di un’antica tradizione noalese secondo la quale,  nel mese di ottobre, in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono, la Madonna del Rosario, era usanza portare sulle tavole piatti a base di anatra.

1 “anara muta” da 1,5 kg circa;
50 gr. di olio
30 gr di burro
alcune foglie di salvia
sale e pepe
1 bicchiere di vino bianco secco

L’anitra viene preventivamente spennata e ripulita delle interiora, salata all’interno e ricomposta. Tritate la salvia, amalgamandola con il sale ed il pepe e con questo composto cospargete l’anitra. Fatela rosolare a fuoco vivo nell’olio e nel burro, successivamente bagnatela con il vino bianco facendolo nel contempo evaporare. Cuocetela quindi nel forno bagnando di tanto in tanto con il fondo di cottura.

www.proloconoale.it

Pubblicato in: Un'Itàlia
2371

Sapori dimenticati

Il bergamotto

La presenza del Bergamotto in Calabria sarebbe stata accertata tra il XIV ed il XVI sec., ed il primo "bergamotteto" sarebbe stato impiantato intorno al 1750.

Il Figomoro di Caneva (Pn)

Il suo pregio è storicamente riconosciuto, tanto d’aver costituito un’importante disponibilità alimentare per le sue doti energetiche e medicali, soprattutto in tempi di carestie


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.