Un'Italia a tavola

Fileja e ciciari ..la proposta di Pernopasta (VV) per "Un'Itàlia"

Secondo tradizione i ceci come anche i fagioli dovrebbero essere cotti al fuoco del “luce” nella tipica “pignata”, contenitore di terra cotta che accostata al fuoco ribolle lentamente,.....

ALISANZAS A SA 'OSINKA (reginette tradizionali di Bosa) proposta da Franco per "Un'itàlia"

Bosa, splendida località dell’oristanese propone, oltre al famoso Malvasia di Bosa DOC, piatti legati alla tradizione e ai prodotti locali. "sas alisanzas" una tipica pasta tirata a mano formata da strisce dentellate e regolari condita con un ragù di carne che qui chiamano "ghisadu"

Pubblicazioni News

20

Questo sostanzioso primo piatto, porta questo nome perche` fin dalle sue origini e` stato il piatto piu` amato dai carbonari e dai legnaioli, che quando si rifocillavano per il pranzo avevano bisogno di piatti sostanziosi e dal sapore deciso, proprio come questi inimitabili spaghetti.

 

400 g di spaghetti - 100 g di guanciale (o pancetta) - 1 spicchio d`aglio (facoltativo) - 4 uova
- 40 g di pecorino romano grattugiato - Sale e pepe Su un tagliere sistemate il guanciale e con un coltello da cucina ben afflato tagliatelo prima a fettine, poi a dadini.  In una capiente padella mettete a soffriggere l`olio, e, a piacere, aggiungetevi lo spicchio d`aglio sbucciato e schiacciato; non appena l`aglio si sara` imbiondito, eliminatelo e aggiungete il guanciale. Lasciate soffriggere a fuoco vivo per qualche minuto.

Intanto, in una ciotola a parte, sbattete energicamente le uova condite con un pizzico di sale e una macinata di pepe, fino a renderle liquide. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata e scolateli al dente, versandoli direttamente nella pentola con il soffritto.

Quando gli spaghetti si saranno ben amalgamati al  condimento, toglieteli dal fuoco, mescolateli per farli raffreddare un po` e aggiungete le uova sbattute, il pecorino grattugiato e una generosa macinata di pepe. Mescolate velocemente il tutto, in modo che le uova non si cuociano ma formino una crema fuida, e servite subito a tavola.

www.ristoranteroma-piccolomondo.com

Pubblicato in: Un'Itàlia
2087

Sapori dimenticati

Il frutto dimenticato.. La corniola

Il corniolo, specie propria dell'Europa centro-orientale sino al Caucaso e all'Asia minore, in Italia si trova in tutta la penisola ma è più frequente nelle regioni settentrionali.

Gli strigoli

Questa erba selvatica poco conosciuta è caratteristica per il suo sapore leggermente amarognolo, e si raccoglie principalmente in primavera inoltrata, quando è fiorita, con i caratteristici fiori bianchi o rosa a palloncino.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.