Un'Italia a tavola

Caponata con patata croccante e caramello di fichi..la proposta di Antico Baglio San Pietro di Caltagirone (CT) per Un'Itàlia

La caponata è un prodotto tipico della gastronomia siciliana. Si tratta di un insieme di ortaggi fritti, conditi con sugo di pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, in salsa agrodolce. Ne esistono numerose varianti, a seconda degli ingredienti: le ricette "classiche" raccolte in tutta l'isola sono ben 37.

Gnocchi di patate al ragù d'oca della mietitura ..la proposta del Ristorante Nànà-Perugia-per Un'Itàlia

Nei secoli passati, per la mietitura, le famiglie contadine umbre usavano aiutarsi reciprocamente, riunendosi per la raccolta nei vari poderi e lavorando in gruppo, dimezzando così la fatica. Le massaie, in previsione dei pranzi da offrire ai vicini con riconoscenza per il grande aiuto, iniziavano ad allevare le oche già in inverno per farne degli splendidi, saporiti ragù.

Pubblicazioni News

24

Le carni in Toscana  sono eccellenti: nell'allevamento dei bovini la razza principale presente  è la chianina,la cui carne  si caratterizza per sapore e aroma tutti particolari, da cui si ottengono la bistecca alla fiorentina, il peposo.. e la tagliata

 

 

Bistecca  di vitella abbastanza spessa,  olio extra vergine di oliva, pepe nero, rosmarino, aglio. Sale q.b. 

PREPARAZIONE

In una terrina di coccio versare dell’olio extra vergine, adagiare del rosmarino, pepe nero ,aglio. Fate rosolare il preparato nella terrina. Nel frattempo cuocete la carne con abbondante brace avendo cura di cuocerla “ al sangue”. Quando sarà cotta tagliatela a fettine sottili, salate ed aggiungetela al soffritto pronto nella terrina. Una volta adagiata, spegnere immediatamente il fuoco e servitela in tavola bollente direttamente nella terrina.

www.cortedelloca.it

Pubblicato in: Un'Itàlia
2196

Sapori dimenticati

Il frutto dimenticato: La Carruba

Simile al bacello del fagiolo, ma dalle dimensioni maggiori e dal colore brunastro, la carruba è un frutto che dopo aver dato per secoli il suo apporto alimentare a uomini e animali è finito nel dimenticatoio dei ricordi, sacrificato sull’altare del “benessere”.

Il frutto dimenticato... Il Chinotto

Dai suoi frutti non si ricava solo l’omonima bevanda, gassata e amarognola. Il chinotto, agrume molto profumato, serve anche per preparare canditi e marmellate.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.