Un'Italia a tavola

Fileja e ciciari ..la proposta di Pernopasta (VV) per "Un'Itàlia"

Secondo tradizione i ceci come anche i fagioli dovrebbero essere cotti al fuoco del “luce” nella tipica “pignata”, contenitore di terra cotta che accostata al fuoco ribolle lentamente,.....

ROCCIATA DI ASSISI proposta dall'Uff.Turismo Assisi per Un'Itàlia

Il dolce ha origini molto antiche, probabilmente risalenti agli antichi umbri,è conosciuto con questo nome nelle zone di Foligno, Assisi e Spello;La rocciata somiglia allo strudel trentino e si pensa che tale usanza possa derivare dai popoli nordici venuti nella zona dell’Italia centrale dopo la caduta dell’Impero romano.è un dolce da forno riconosciuto come Prodotto agroalimentare tradizionale per le regioni Umbria e Marche

Pubblicazioni News

24

Le carni in Toscana  sono eccellenti: nell'allevamento dei bovini la razza principale presente  è la chianina,la cui carne  si caratterizza per sapore e aroma tutti particolari, da cui si ottengono la bistecca alla fiorentina, il peposo.. e la tagliata

 

 

Bistecca  di vitella abbastanza spessa,  olio extra vergine di oliva, pepe nero, rosmarino, aglio. Sale q.b. 

PREPARAZIONE

In una terrina di coccio versare dell’olio extra vergine, adagiare del rosmarino, pepe nero ,aglio. Fate rosolare il preparato nella terrina. Nel frattempo cuocete la carne con abbondante brace avendo cura di cuocerla “ al sangue”. Quando sarà cotta tagliatela a fettine sottili, salate ed aggiungetela al soffritto pronto nella terrina. Una volta adagiata, spegnere immediatamente il fuoco e servitela in tavola bollente direttamente nella terrina.

www.cortedelloca.it

Pubblicato in: Un'Itàlia
2108

Sapori dimenticati

Il frutto dimenticato... La Sorba

I frutti della sorba domestica sono acheni racchiusi in un falso frutto, formato dal ricettacolo accresciuto a forma di pera, di colore verde, giallastro, arancione, con striature rosse. In realtà quindi si utilizza il falso frutto, peraltro molto appetito dagli uccelli.

Il "Frico" Friulano

La prima ricetta scritta, con il nome di “Caso in patellecte” si trova nel “Libro de arte coquinaria” di Maestro Martino


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.