Un'Italia a tavola

Stocco di Mammola ,,la proposta della ProLoco di Mammola (RC) per Un'Itàlia

Lo Stocco alla mammolese è il piatto tipico di Mammola e tra i più noti della Calabria, preparato in maniera antica nella “ tiana” recipiente di terracotta, con l’utilizzo di ingredienti naturali: stocco, patate, pomodori, cipolla, olive, peperoni essiccati ed abbondante olio extravergine d’oliva,

Tinca al forno di Clusane ..la proposta dell'Assoc. Strada del Franciacorta (Bs) per "Un'Itàlia"

la Tinca è un pesce di acque basse, facile da pescare. e i pescatori iniziarono a vendere e cucinare nelle osterie il pesce che avevano in eccedenza, dando così il via alla tradizionale ricetta della "Tinca ripiena al forno con polenta". connotando Clusane, già alla fine dell'800, come il "Paese della Tinca al Forno"

Pubblicazioni News

24

La cucina siciliana è  variegata, un concentrato di gusti unici e contrastanti che sono il risultato di culture e tradizioni diverse  che nel tempo l'hanno influenzata. Il pesce e' sempre cucinato con ricchezza di preparazioni e  ovunque vengono proposte sarde e alici fresche

 

Ingredienti per la zuppa per 6 persone:
Gr. 600 fagioli borlotti, N. 6 pomodori ciliegino,1 cipolla dorata media
Peperoncino fresco o secco a piacere,Un gambo di sedano,4 o 5 foglie di basilico genovese,5 cucchiai di olio extravergine d oliva,Sale e pepe q.b.
Esecuzione:
Soffriggere con l olio in una pentola la cipolla tagliata a quadrucci piccoli, il sedano, i pomodorini fino a doratura.
Aggiungere i fagioli già ammollati, il peperoncino e il basilico e ricoprire con circa 3 litri di acqua ( se piovana è meglio ).Portare a cottura a pentola coperta a fiamma dolce.
Aggiustare di sale e mettere da parte.Ingredienti per il condimento delle sarde e finocchietto selvatico: 8 filetti di sardine fresche e sfilettate,Sale e pepe q.b.,2 filetti di acciughe sott olio
1 cipolla dorata tagliata a quadrucci piccoli, 1 cucchiaio di pinoli,½ cucchiaio di uva passa di Corinto,3 cucchiai di olio extravergine d oliva,1 mazzetto di finocchietto selvatico bollito e tritato
Esecuzione:
Soffriggere nell olio la cipolla. Appena bionda aggiungere i filetti di acciughe, i pinoli, l uva passa, le sardine ed il finocchietto selvatico bollito con 4 o 5 mestoli della sua stessa acqua di bollitura. Lasciare cuocere il tutto per circa 20 min. aggiustando di sale.
Appena pronto aggiungere questo condimento delle sarde alla zuppa di borlotti preparata precedentemente.Cuocere ancora per 15 min.Completare servendo il tutto in una pirofila con olio extravergine crudo e crostini di pane croccante cotti in forno con olio extravergine.

www.filippino.it

Pubblicato in: Un'Itàlia
1639

Sapori dimenticati

Il cardo

Il Cardo è una pianta originario del Mediterraneo. Era coltivato già al tempo dei Romani; Plinio, nella sua “Storia Naturale”, lo annovera fra gli ortaggi pregiati.

Il frutto dimenticato: la nespola

Nella tradizione contadina era considerato un frutto ricco di proprietà (in effetti è ricco di fibre, zuccheri, sali minerali, acidi organici e vitamina A). Ma non solo: i contadini se ne servivano anche per scandire il passare delle stagioni.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.