Un'Italia a tavola

Crema di pane e broccolo fiolaro di Creazzo.. la proposta della ProLoco di Creazzo (Vi) per Un'Itàlia

Ricetta che prevede la rivisitazione di un piato della cucina povera di tradizione vicentina “la panà”, una minestra con l’utilizzo di pane vecchio e brodo di gallina, ed il broccolo fiolaro De.Co di Creazzo, ortaggio che da più di un decennio è protagonista di una importante sagra nel comune di origine.

GNOCCHI DI PATATA DI ROTZO, RADICCHIO TREVIGIANO E LARDO DI MONTAGNA..la proposta del Rist.La Peca-Lonigo-VI- per Un'Itàlia

Rotzo (Vi) deve la sua notorietà sopratutto alla  sua patata che vanta un’antica tradizione agricola.Inizialmente coltivata come alimento per animali, finita poi, nel tardo '700, sulle tavole vicentine quale ingrediente protagonista nella  preparazione di piatti locali.

Pubblicazioni News

24

E' una ricetta tipica del territorio dove, un tempo, le castagne rappresentavano uno dei principali piatti contadini

 

 

Ingredienti,300 gr   farina, 400 gr   zucchero
350 gr farina di castagne,50  grburro in pomata,4 uova,3 tuorli d’uovo
390 gr  mandorle intere,180 gr  mandorle tritate,10  gr   lievito
 
Preparazione
 
Mescolare bene burro e zucchero. Mettere un pizzico di sale nelle uova ed aggiungere al burro e allo zucchero.
Aggiungere le mandorle, continuare a mescolare e per ultimo aggiungere la farina  con il lievito.
A questo punto fare dei piccoli cilindri di circa 1,5 cm di diametro e mettere in teglia con carta da forno.
Togliere ancora non completamente cotti, lasciare un poco raffreddare, tagliare in obliquo a fette di 1 cm e ultimare la cottura per qualche minuto.

www.accademiadeltartufo.net

Pubblicato in: Un'Itàlia
1795

Sapori dimenticati

Le radici di Soncino

Le radici di Soncino nel Medioevo erano già presenti sui banchetti dei nobili dell’Italia Settentrionale. La conferma arriva da dipinti di noti autori che la ritraggono con altri ortaggi tipici e cacciagione.Mac’è anche un’altra storia locale tramandata dalle famiglie Zuccotti e Grazioli, agricoltori tra i primi a coltivare radici di Soncino dall’inizio del Novecento.

In Italia non si conoscono più le varietà ortofrutticole e abbiamo un'alimentazione che si è impoverita.

La meccanizzazione dell’agricoltura ha spazzato via le vecchie varietà ortofrutticole


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.