Un'Italia a tavola

Un'Itàlia: i 150 piatti che più rappresentano la cultura gastronomica italiana

piatto forte della vera cucina tradizionale romanesca.. bucatini cacio e pepe proposto da Raffaella di Roma

Ciceri e tria (pasta e ceci salentina) la proposta di AnnaMaria Chirione Arnò FNPC Personal chef (LE) per Un'Itàlia

Tra tutte le cucine regionali italiane, quella salentina è senz’altro la cucina mediterranea per antonomasia.Proprio per questo, affascina e sorprende con un universo di cose buone e salutari che si combinano magicamente in una miriade di ricette facilmente replicabili.

Pubblicazioni News

24

E' una ricetta tipica del territorio dove, un tempo, le castagne rappresentavano uno dei principali piatti contadini

 

 

Ingredienti,300 gr   farina, 400 gr   zucchero
350 gr farina di castagne,50  grburro in pomata,4 uova,3 tuorli d’uovo
390 gr  mandorle intere,180 gr  mandorle tritate,10  gr   lievito
 
Preparazione
 
Mescolare bene burro e zucchero. Mettere un pizzico di sale nelle uova ed aggiungere al burro e allo zucchero.
Aggiungere le mandorle, continuare a mescolare e per ultimo aggiungere la farina  con il lievito.
A questo punto fare dei piccoli cilindri di circa 1,5 cm di diametro e mettere in teglia con carta da forno.
Togliere ancora non completamente cotti, lasciare un poco raffreddare, tagliare in obliquo a fette di 1 cm e ultimare la cottura per qualche minuto.

www.accademiadeltartufo.net

Pubblicato in: Un'Itàlia
1727

Sapori dimenticati

Il finocchio selvatico

È stata una delle piante più usate nell'antichità ai fini della conservazione delle derrate alimentari. Già i romani lo seccavano e mettevano nelle anfore ricolme di fichi secchi, olive o erbaggi sotto aceto.

Il raperonzolo

In cucina del raperonzolo si possono utilizzare sia i getti primaverili che le foglie per confezionare eccellenti insalate, ma quello che più stimano gli intenditori sono le radici, simili a quelle della rapa, ma purtroppo assai più piccole. Esse si consumano preferibilmente fresche dopo averle pulite e condite con un filo d'olio e una presa di sale.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.