Un'Italia a tavola

Tisichelle..la proposta del Club "Il Magnete"-Amelia (TR) per Un'Itàlia

Si tratta di un "dolce dei poveri" preparato per accompagnare, a fine pasto, un buon bicchiere di vino (si inzuppavano nel vino per ammorbidirle) o da gustare, come spuntino, in occasione di merende in cantina, insieme a salumi e pesci marinati.

Tozzetti alle mandorle ..la proposta dell'Assoc. "Strada del Vino Colli del Trasimeno" (PG) per Un'Itàlia

dolci tipici .di un territorio  ricco di mandorle e nocciole, preparati con frutta secca, anice e canditi da degustare assieme ad un buon vinsanto

Pubblicazioni News

24

Piatto tipico della tradizione canavesana fatta secondo le tradizioni rimandate dai nostri nonni e ancora oggi nel nostro paese, FIORANO CANAVESE, è tradizione cucinare e mangiare questo piatto il giorno del Santi (1 Novembre)

Preparare un bel brodo di carne con carni miste di manzo e l'immancabile osso con midollo
Un generoso cavolo verza di propria produzione pulito lavato e sbollentato
Pane tipico canavesano: MICCOME  (grande pagnotta da tagliarsi a fette)
Impasto fresco di salame o di salsiccia (si trova in tutte le macellerie e gastronomie per il periodo in cui si deve cucinare questo piatto) Uvetta passa rinvenuta in acqua
Brodetto rosso (brodo a cui viene aggiunto un pò di concentrato di pomodoro) Parmigiano Burro

Prendi una copiosa teglia se possibile di rame
Fare un primo stato di fette di pane, inumidire con il brodo di carne, cospargere di parmigiano.
Sopra fare uno strato di cavolo verza, sbriciolare la pasta di salame, una manciatina di uvetta, fiocchi di burro, e brodetto rosso.
Continuare gli strati alternati sino ad asaurimento del cavolo verza.
L'ultimo strato deve essere di fette di pane cosparso di parmigiano, fiocchi di burro e brodo di carne.
Cuocere a fuoco lento per almeno due tre ore e in ultimo passare in forno per abbrustolire lo strato superiore di pane.
Attenzione: deve essere ben inumidito con brodo e brodetto perchè questa zuppa non deve risultare asciutta, non liquida ma nel suo insieme una zuppa morbidamente amalgamata.
E' una prelibatezza e come si dice da noi una "GALUPERIA"

Pubblicato in: Un'Itàlia
8973

Sapori dimenticati

L'acetosa

Un tempo l'acetosa era una delle verdure più consumate. Oggi, in Italia è pressoché scomparsa dai mercati. Pochi mazzetti di fresche foglie in primavera sul banco di qualche erbivendolo appassionato richiamano antiche abitudini

Il Figomoro di Caneva (Pn)

Il suo pregio è storicamente riconosciuto, tanto d’aver costituito un’importante disponibilità alimentare per le sue doti energetiche e medicali, soprattutto in tempi di carestie


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.