Un'Italia a tavola

Maccu di favi cu li giri e sosizza

Maccu di favi cu li giri e sosizza  proposta da Il Pane Nero di Castelvetrano  A Castelvetrano,  patria della “vastedda del Belice” (formaggio morbido di latte di pecora) e di squisiti pecorini,   non tradisce la tradizione, il macco di fave con “tagghiarine” ..fave secche lessate fino a ridursi in purea.

 

Umbricelli fatti a mano con broccoli, pomodorini e caciotta fresca. ..la proposta del Ristorante "Il Paiolo"-Perugia, per Un'Itàlia

Il nome “umbricelli”, grossi spaghetti fatti a mano con farina e acqua,deriva dal dialetto perugino “umbrico” che significa “lombrico”, per la loro forma lunga e arrotondata, appunto come un lombrico.La pasta deve essere preparata al momento e cotta espressa.

Pubblicazioni News

30

Una buona piadina si accompagna storicamente con prodotti di stagione: erbe d’orto saltate in padella, cavoli, stridoli, e con  l'infinita varietà di affettati (prosciutto, salame, ecc.), con formaggi (squacquerone soprattutto), marmellate di frutta o carne ai ferri.

Farina bianca, strutto, sale grosso tritato e schiacciato col mattarello (“sale dolce” di Cervia), acqua tiepida, con eventuale aggiunta di latte, qualche goccia di miele.

Gli ingredienti devono essere impastati e i composto va lasciato riposare per mezz’ora in un sacchetto di plastica per mantenere il preparato umido.
Successivamente l'impasto va diviso in panetti di circa 200g e quindi “tirato” a colpi di mattarello fino a formare delle circonferenze dello spessore di 3 mm. circa e, infine, la piadina va cucinata su una teglia caldissima di cotto o di ghisa.
La cottura, valutata ad occhio, che deve essere al punto giusto

Pubblicato in: Un'Itàlia
1846

Sapori dimenticati

Il Melangolo

Gli Arabi lo coltivavano fin dal secolo nono e nei primi anni del secondo millennio lo importarono in Sicilia.

La pera cocomerina

Piccola, molto profumata, la Pera Cocomerina dal cuore rosso continuava a crescere indisturbata, sconosciuta ai più, dimenticata dal mercato.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.