Un'Italia a tavola

Tagliatelle con gli stridoli.. la proposta dello Chef Maurizio della Tenuta Montespino (RN) per "Un'Itàlia"

Lo Stridolo è un'erba di campagna che si raccoglie da aprile a ottobre,che cruda non ha quasi  sapore ma...

Gnocchi di patate al ragù d'oca della mietitura ..la proposta del Ristorante Nànà-Perugia-per Un'Itàlia

Nei secoli passati, per la mietitura, le famiglie contadine umbre usavano aiutarsi reciprocamente, riunendosi per la raccolta nei vari poderi e lavorando in gruppo, dimezzando così la fatica. Le massaie, in previsione dei pranzi da offrire ai vicini con riconoscenza per il grande aiuto, iniziavano ad allevare le oche già in inverno per farne degli splendidi, saporiti ragù.

Pubblicazioni News

31

I Cjalzòns o Cjalsòns o Cjarsòns sono il piatto caratteristico della Carnia. Un’unica e univoca ricetta non esiste, ogni vallata e ogni famiglia hanno il proprio modo di prepararli, chi più dolci, chi più aromatici, chi con le uova chi senza. Ed è proprio questa varietà che mantiene viva ed interessante questa ricetta

 

Pistum:
300     gr. patate lesse, 300 gr. misto erbe “frite” lesse
(Erbe per frite Carnica: Tarassaco,germogli di luppolo,foglie di fragola,acetosa,piantaggine lanceolata,salvia di prato,strigole,germogli di lampone,ortiche,buon Enrico,farinaccio) ,gr. 100 ricotta affumicata grattugiata
n° 1 mela grattugiata,n° 1 scorza di limone grattugiata
gr. 20 cacao polvere,gr. 50 biscotti secchi tritati
gr. 100 uvetta passita/ fichi ammollati

Sfoglia:
gr. 500 patate lesse,gr. 200 farina 00,n° 2 uova,pizzico sale

Condimento:
gr. 200 burro,gr. 100 ricotta affumicata, cannella q.b.

Preparazione:

Amalgamare tutti gli ingredienti del “Pistum” e lasciare riposare.
Quindi preparare la sfoglia con le patate lesse schiacciate e amalgamate con la farina 00 e le uova.
Tirare la soglia non molto sottile e ricavarne dei dischetti con il bordo di un bicchiere rovesciato.
Farcire i dischetti con il “Pistum” richiuderli  e con le dita  imprimere la forma  detta “Cappello di Napoleone”.
Cucinare i Cjalzòns in acqua bollente salata, saranno pronti quando verranno a galla.
Condirli con il burro fuso e la  ricotta  affumicata con un pizzico di cannella

 

www.ristorantealcastello.com

Pubblicato in: Un'Itàlia
1845

Sapori dimenticati

Il Figomoro di Caneva (Pn)

Il suo pregio è storicamente riconosciuto, tanto d’aver costituito un’importante disponibilità alimentare per le sue doti energetiche e medicali, soprattutto in tempi di carestie

Il frutto dimenticato.. La corniola

Il corniolo, specie propria dell'Europa centro-orientale sino al Caucaso e all'Asia minore, in Italia si trova in tutta la penisola ma è più frequente nelle regioni settentrionali.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.