Un'Italia a tavola

FICHI GIROTTI di AMELIA (TR)..la proposta club auto e moto "Il Magnete" per Un'Itàlia"

Una produzione tipica di Amelia  è quella dei fichi secchi, noti fin dall'antichità, i quali, lavorati ancora con metodi artigianali, costituiscono una rinomata specialità dolciaria

E Ziti co’u Ragù ..proposta di Alme

A Dummeneca almeno me voglio cunsulà, già a sera  d’ o sabbato ca cucina tutta mia o Ragù vaco a preparà!! Forse nun sarraggio nu cuoco sopraffino ma m’arrangio,me piace e magnà........
 

Pubblicazioni News

31

I pincicarelli rappresentano il bocciolo del fiore  di cardo. poco conosciuti, sono particolarmente teneri e gustosi. Il loro sapore è simile a quello dei carciofi

 

Raccogliere i pincicarelli prima della fioritura blu, centrifugarli in un cesto per togliere tutte le spine, quindi pulirli come se fossero carciofi. Tagliarli a piccoli dadini saltarli in padella con aglio e prezzemolo sale e pepe, far rosolare
spruzzare con vino bianco terminare la cottura coperti. Sbattere le uova e quando i pincicarelli sono cotti versarele nella padella  la  frittata è pronta. ( Volendo si può fare anche al forno).

 

www.agriturismolevergare.com

Pubblicato in: Un'Itàlia
2005

Sapori dimenticati

Gli strigoli

Questa erba selvatica poco conosciuta è caratteristica per il suo sapore leggermente amarognolo, e si raccoglie principalmente in primavera inoltrata, quando è fiorita, con i caratteristici fiori bianchi o rosa a palloncino.

Il crescione

La sua coltura risale al XVIII secolo e non ha subito grandi evoluzioni. Tutti i lavori di raccolta e di manutenzione si effettuano ancora interamente a mano. Cresce nell'acqua e quando è coltivato su scala commerciale, il luogo di coltura deve essere alimentato esclusivamente con acqua di sorgente.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.