Un'Italia a tavola

Cannelloni Gialli agli Spinaci con besciamella al Montèbore.. la proposta di Massimo Martina Chef per Un'Itàlia

Il Montébore viene prodotto, oggi come cent'anni, cinquecent'anni, novecent'anni fa, con latte crudo, cioè solamente scaldato sino ad una temperatura di 36° C circa al quale viene aggiunto caglio naturale

FRITTATA COI PINCICARELLI .la proposta del' A.Agrituristica “Le Vergare”Offagna (AN) per Un'Italia

I pincicarelli rappresentano il bocciolo del fiore  di cardo. poco conosciuti, sono particolarmente teneri e gustosi. Il loro sapore è simile a quello dei carciofi

Pubblicazioni News

05

Il barbozzo è il nome umbro del guanciale di maiale, ottenuto dalla conservazione sotto sale e pepe delle guance del suino.Viene particolarmente utilizzato in cucina per la preparazione di sughi

 

 

ingredienti per 4 persone:
3 hg farina di grano duro
acqua (quanto basta per avere un impasto consistente e manipolabile) dalla massa della pasta prelevare delle porzioni e ridurle a mò di spaghetto grossolano con le mani poi tagliare in pezzetti lunghi 3-4 cm con uno spiedino di metallo arrotolare il pezzetto al fine di formare un fusillo lasciare asciugare la pasta su un piano coperti con un canovaccio in cotone  portare l'acqua ad ebollizione salarla gettare la pasta scolarla bella al dente ed unirla al condimento precedentamente preparato
condimento per 4 persone:
in una padella soffriggere olio extra vergine di oliva aggiungere la barbazza circa 2 hg (guanciale di maiale molto stagionato)far rosolare aggiungere a fuoco spento la maggiorana tritata finemente o frullata insieme a mezzo  spicchio di aglio ed un cucchiaio di olio extra vergine di oliva unire il tutto ed aggiungere alla pasta al dente  terminare con una generosa dose di parmigiano reggiano grattugiato!

 

www.fontanadellepere.it

Pubblicato in: Un'Itàlia
1860

Sapori dimenticati

L'olivello spinoso

L’olivello spinoso è una pianta dalle proprietà straordinarie, conosciuto ed apprezzato sin dall’antichità.

Il mito del Mirto

Il mirto fa la sua comparsa nella letteratura in tempi assai remoti: bisogna far ricorso alle splendide pagine della mitologia greca per trovare i primi riferimenti a questa pianta.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.