Un'Italia a tavola

scaffettuni cu a nduja..la proposta del Rist.Orto della Signora-Villapiana (CS) per Un'Itàlia

La 'Nduja è un tipico salame calabrese morbido e particolarmente piccante. Storicamente la 'nduia è un piatto povero, nato per utilizzare gli scarti delle carni del maiale.Si consuma spalmandola su fette di pane abbrustolito, meglio se calde, o come soffritto per la base di un ragù

Tortello alla lastra ..la proposta della Pro Loco di Corezzo (AR) per "Un'Itàlia"

Il "Tortello alla Lastra" è una specialità gastronomica tipica della montagna tra Romagna e Toscana.particolarmente utilizzato nei periodi della transumanza per la sua capacita' di conservarsi e facilmente riscaldabile E' un piatto elaborato ma genuino, prodotto da quella singolare capacità, tipica della gente contadina di montagna, nel saper diversificare e combinare la monotonia dei pochi alimenti a disposizione in una ampia varietà di cibi dal gusto e dal sapore unico

Pubblicazioni News

06

"Li violatri" ossia gli spinaci selvatici, ancora oggi vengono cucinati come gli spinaci coltivati, si trovano soprattutto intorno alla metà di maggio in quei luoghi dove le pecore hanno pascolato più a lungo.

 

 

Ingredienti: 100g di fettuccine fresche fatte in casa (uova e farina), 70g di violatri (spinaci selvatici), 20g di salsiccia fresca sale e pepe di Norcia, peperoncino, sale, un cucchiaio di olio extravergine ed un cucchiaio di cacio pecorino dei Monti Sibillini grattuggiato fine.

Preparazione: scaldare nell'olio la salsiccia, sbriciolandola con una forchetta insieme a del peperoncino, aggiungere gli spinaci precedentemente bolliti e triturati a coltello e lasciarli soffriggere quanto basta ad insaporire ed ammorbidire la salsa.
Cuocere in abbondante acqua la pasta molto al dente, saltarla alcuni minuti con la salsa ed impiattare, spolverare di pecorino.

 

  www.rifugioperugia.it
Pubblicato in: Un'Itàlia
2488

Sapori dimenticati

La pera cocomerina

Piccola, molto profumata, la Pera Cocomerina dal cuore rosso continuava a crescere indisturbata, sconosciuta ai più, dimenticata dal mercato.

Aglio orsino

Per le persone i cui spiriti vitali si risvegliano solo lentamente dopo il lungo  periodo invernale e per chi sente ancora nelle membra e nell’umore la fredda  stagione è caldamente consigliato l’aglio orsino, simbolo della forza


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.