Un'Italia a tavola

Zuppa di borlotti con sarde e finocchietto ..la proposta del Rist. Filippino di Lipari (ME) per Un'Itàlia

La cucina siciliana è  variegata, un concentrato di gusti unici e contrastanti che sono il risultato di culture e tradizioni diverse  che nel tempo l'hanno influenzata. Il pesce e' sempre cucinato con ricchezza di preparazioni e  ovunque vengono proposte sarde e alici fresche

Un'Itàlia: i 150 piatti che più rappresentano la cultura gastronomica italiana

piatto forte della vera cucina tradizionale romanesca.. bucatini cacio e pepe proposto da Raffaella di Roma

Pubblicazioni News

07

Tipico piatto della cucina modenese che si preparava e gustava nelle giornate di festa.

 

mescolare in una terrina l'uovo, la carne macinata, il parmigiano reggiano grattugiato e un pizzico di noce moscata gruttugiata. lasciar riposare il composto ottenuto in frigorifero ed iniziare a preparare la pasta. dopo aver mescolato gli ingredienti, lavorarli in modo da ottenere un impasto omogeneo, quindi formare una pasta e tirare una sfoglia col mattareloo e ritagliare dei piccoli quadratini. Disporre al centro di ciascun quadratino una porzione del ripieno precedentemente preparato, quindi richiuderli in modo da ricavare i tortellini. una volta pronti cuocerli nel brodo bollente per alcuni minuti quindi servirli e spolverizzarli con parmigiano grattugiato.

 

www.agriturismocadefra.com

Pubblicato in: Un'Itàlia
1450

Sapori dimenticati

Il Melangolo

Gli Arabi lo coltivavano fin dal secolo nono e nei primi anni del secondo millennio lo importarono in Sicilia.

Il mito del Mirto

Il mirto fa la sua comparsa nella letteratura in tempi assai remoti: bisogna far ricorso alle splendide pagine della mitologia greca per trovare i primi riferimenti a questa pianta.


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.