Un'Italia a tavola

Riso con salsa di cipolla : la proposta di ProLoco Castelleone di Suasa (AN) per "Un'Itàlia"

La cipolla è un prodotto tipico di Castelleone di Suasa e si coltiva da molte generazioni, anche se oggi gli ortolani sono rimasti in pochi. La cipolla coltivata fino a qualche anno fa era un prodotto tipico ed unico: si trattava della vera cipolla di Suasa, una cipolla dalle tunche rosacee e di sapore dolce.

Doba Cuneese ..la proposta del Rist.Le Fanfaron Bistrot-Torino-per Un'Itàlia

La doba è un stufato di manzo di origine francese; diventa una preparazione della zona cuneese poiché le donne si recavano nella confinante Provenza per la raccolta delle olive e della mimosa. Una ricetta molto semplice, ma di grande effetto, profumi e sapori "esotici".

Pubblicazioni News

09

Il dolce ha origini molto antiche, probabilmente risalenti agli antichi umbri,è conosciuto con questo nome nelle zone di Foligno, Assisi e Spello;La rocciata somiglia allo strudel trentino e si pensa che tale usanza possa derivare dai popoli nordici venuti nella zona dell’Italia centrale dopo la caduta dell’Impero romano.è un dolce da forno riconosciuto come Prodotto agroalimentare tradizionale per le regioni Umbria e Marche

 

INGREDIENTI:

• 250 gr. di farina
• 50 gr. di zucchero
• ½ bicchiere di olio
• un pizzico di sale
• acqua tiepida
• ½ kg. di mele tagliate a fettine
• 100 gr. di uvetta sultanina
• 50 gr. di pinoli e gherigli di noci
• pane grattugiato q.b.

PROCEDIMENTO:
far cuocere la farina con acqua bollente e ½ bicchiere d’olio fino ad ottenere un impasto piuttosto consistente, amalgamare i vari ingredienti, ungere uno stampo da forno, sistemarvi il composto e cuocere in forno a 180 gr. per circa 30 minuti.

Pubblicato in: Un'Itàlia
2002

Sapori dimenticati

Il frutto dimenticato: La Carruba

Simile al bacello del fagiolo, ma dalle dimensioni maggiori e dal colore brunastro, la carruba è un frutto che dopo aver dato per secoli il suo apporto alimentare a uomini e animali è finito nel dimenticatoio dei ricordi, sacrificato sull’altare del “benessere”.

In Italia non si conoscono più le varietà ortofrutticole e abbiamo un'alimentazione che si è impoverita.

La meccanizzazione dell’agricoltura ha spazzato via le vecchie varietà ortofrutticole


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.