Ricerca per territorio


Ricerca

Friuli Venezia Giulia

Un'Itàlia a Good

 

I risultati del Progetto "Un'Itàlia. 150 piatti, 150 vini" - promosso da SapereSapori in collaborazione con le Città del Vino, l'Associazione Internazionale Iter Vitis e il Concorso Enologico Internazionale La Selezione del Sindaco in occasione dell’anniversario dell’Unità d’Italia -  sono ora disponibili in forma editoriale nel volume “Un’Itàlia, 150 piatti 150 vini 150 territori”.

Un'occasione di regalare e regalarvi un percorso che vi accompagna in un tour tutto italiano, a spasso fra quei sapori “di casa” che danno… gusto alla vita... prenota qui

Elenco dei 150 piatti selezionati e abbinati ai Vini di "Selezione del Sindaco"

 
Tagliatelle con gli stridoli

Proposto da: Agriturismo Montespino
www.agriturismimontefeltro.com/montespino/

Piatto n.19: ROCCAMASTINO RISERVA SANGIOVESE DI ROMAGNA DOC 2008 CASA ZANNI SRL VERUCCHIO RN medaglia oro 2011

 
RAVIOLES DE CHASTELMANH

Proposto da: Ristorante La Font

Piatto n.68

BRUNO BROGLIA  GAVI O CORTESE DI GAVI DOCG 2009 BROGLIA LA MEIRANA  GAVI   AL medaglia argento 2011

Il Gavi o Cortese di Gavi è un vino bianco piemontese prodotto esclusivamente da vitigno cortese in provincia di Alessandria, è inoltre un vino DOCG

La disiplinare del vino bianco "Gavi" o "Cortese di Gavi" DOCG con la specificazione "tranquillo", "frizzante", "spumante" è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti, presenti in ambito aziendale, composti dal solo vitigno Cortese.
La resa massima di uva per ettaro dei vigneti, in coltura specializzata, destinati alla produzione dei vini di cui all'art. I non deve essere superiore a 9,5 tonnellate. La resa massima dell'uva in vino finito non deve essere superiore al 70%.
La uve destinate alla vinificazione devono assicurare ai vini a denominazione di origine controllata e garantita "Gavi" o "Cortese di Gavi" un titolo alcolometrico volumico naturale minimo di 9,50% vol. per le tipologie tranquillo e frizzante, e di 9,00% vol. per la tipologia spumante.
Di questo vitigno, benché di origini molto antiche, si hanno notizie risalenti soltanto a pochi secoli fa. Infatti, la prima descrizione abbastanza dettagliata dell'uva Cortese si trova nella ampelografia dei vitigni coltivati in territorio piemontese compiuta dal Conte Nuvolone, vicedirettore della Società Agraria di Torino, pubblicata nel 1798, dove l'uva Cortese viene così descritta: "ha grappoli alquanto lunghetti, acini piuttosto grossi, quando è matura diviene gialla ed è buona da mangiare, fa buon vino, è abbondante e si conserva"

 
Agnello o cuturridd

Proposto da: Azienda Agrituristica Bio-Ecologica Masseria Ruòtolo
www.masseriaruotolo.it/

Piatto n. 77

ELEGIA PRIMITIVO DI MANDURIA  DOC 2007 PRODUTTORI VINI MANDURIA SCA MANDURIA TA medaglia oro 2011

 
Curruxionis (ravioli)

Proposto da: prolocogonnesa

Piatto n. 81

KERAMOS CANNONAU DI SARDEGNA DOC 2004  TENUTE SOLETTA in FLORINAS SS medaglia argento 2009

 
TORTA DI MELE NESTE

Proposto da: Agriturismo il Praticino
www.praticino.it

Piatto n. 87

PREDICATORE  MAREMMA TOSCANA  IGT 2009  LA CURA MASSA MARITTIMA  GR medaglia argento2011

 
Agnello Cacio e Ova

Proposto da: Teramo Turismo

Piatto n. 148

VILLA REGIS  TREBBIANO D'ABRUZZO DOC 2008 LA CASCINA DEL COLLE   VILLAMAGNA   CH  medaglia oro 2011

 
Trippe arcolane

Proposto da: ProLoco Arcolana
www.prolocoarcolana.it

Piatto n. 40: AUXO COLLI DI LUNI  ROSSO DOC 2008 CANTINE LUNAE BOSONI SRL ORTONOVO SP medaglia argento 2010
 

 
Gnochi con la fioreta

Proposto da: Comunità Montana Agno-Chiampo
www.agnochiampo.it

Piatto n. 118

Pinot Bianco Colli Berici DOC 2010 Collis Wine group in MONTEFORTE D'ALPONE VR medaglia argento 2011

 
capelletti romagnoli di formaggio

Proposto da: baruzzi

Piatto n.17:  PIGNOLETTO DEL MONTICINO COLLI BOLOGNESI CLASSICO PIGNOLETTO  DOC 2010 Az. Agr. Il Monticino in ZOLA PREDOSA BO medaglia argento 2011

 

 
Cacciucco Livornese

Proposto da: Ristorante Aragosta Livorno
www.aragostasrl.com

Piatto n. 90

LILLATRAIA MONTEREGIO DI MASSA MARITTIMA  DOC 2009 AZIENDA AGRICOLA CARRARECCIA  GR medaglia oro 2010

 
Peposo alla Fornacina Antica Ricetta

Proposto da: Locanda il Gallo
www.locandailgallo.it

Piatto n.88

CHIANTI CLASSICO RISERVA DOCG 2007 SOC. AGR. CASTELLO DI SAN DONATO IN PERANO SRL   GAIOLE IN CHIANTI SI medaglia oro 2011

 
Gnocchi di castagne ai funghi porcini

Proposto da: Agriturismo La Palombella
www.lapalombella.it

Piatto n. 29

CASTORE LAZIO IGT 2010   CINCINNATO COOPERATIVA AGRICOLA ARL   CORI LT medaglia oro 2011

 

Vino di raffinata eleganza che racchiude in se la terra di origine, prende il nome dai mitici Dioscuri cui è dedicato l'antico tempio di Castore e Polluce i cui resti imponenti arricchiscono il patrimonio archeologico di Cori. Ottenuto dalla vinificazione in purezza del Bellone, uva di origine antica conosciuta anche come uva pane per la sua buccia sottile e delicata. Basse rese per ettaro e una accurata vinificazione originano un vino fragrante e delicatamente fruttato.
Il Bellone è diffuso principalmente nella zona di Roma. Già citato da Plinio con il nome di uva pantastica, in alcune zone viene chiamata anche uva panepoiché, perchè i suoi grossi e delicati acini venivano gustati dai contadini della zona insieme al pane.

 
SUGO DI GALLINA RIPIENA

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
www.prolocolivetolucano.it

Piatto n. 01  
IL ROGITO ROSAT0 BASILICATA 2009 AGLIANICO DEL VULTURE CANTINE DEL NOTAIO SOC. AGR. A R.L. RIPACANDIDA PZ medaglia argento 2011

 
ERBAZZONE (scarpazzòun)

Proposto da: I.A.T. Uff.Turismo Reggio Emilia
www.municipio.re.it/turismo

Piatto n. 15:  L'ACINO LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO ROSSO DOC 2009 CORTE MANZINI DEI F.LLI MANZINI SOCIETÀ AGRICOLA CASTELVETRO DI MODENA MO medaglia oro 2010

 
Pasta all'Ossolana

Proposto da: comunità monatana delle valli dell'ossola
www.cmvo.it

Piatto n. 62

RUIT-HORA Barbera d’Alba DOC 2005 Az. Agr. GHIOMO DI ANFOSSI GIUSEPPINO  GUARENE  CN medaglia argento 2009

 

L'azienda agricola, nata nei primi dell’800, prende il nome dalla cascina “GHIOMO”, ex convento di frati, ed è situata a Guarene, cuore del Roero, a 3 Km da Alba, patria mondiale del vino.  Il Ruit-Hora viene prodotto solo nelle annate di assoluta eccellenza e le sue bottiglie sono tutte numerate ed è composto da Barbera per il 95% e Nebbiolo per il 5%..le uve più ricche di storia e tradizione piemontese. Il Ruit-Hora, vino sicuramente e volutamente non semplice, sposa la grande generosità del Barbera con la regale eleganza del Nebbiolo.Per apprezzarne a pieno le sue qualità si consiglia l’apertura alcune ore prima..

 
Cantucci di castagne

Proposto da: Accademia del Tartufo

Piatto n.18:MALVASIA PASSITO COLLI PIACENTINI MALVASIA  DOC 2008 AZ. AGR. IL NEGRESE ZIANO PIACENTINO PC medaglia oro 2010

 
Rustisciàna

Proposto da: Osteria La Rava e La Fava

Piatto n. 45 BUTTAFUOCO  OLTREPÒ PAVESE  DOC  DOC 2003 TENUTA LA COSTA DI CALVI GIUSEPPE  CASTANA  PV medaglia argento 2011

 
Tozzetti alle mandorle

Proposto da: Associazione "Strada del Vino Colli del Trasimeno"
www.stradadelvinotrasimeno.it

Piatto 106

  VIN SANTO PUCCIARELLA  2007 COLLI DEL TRASIMENO DOC AZIENDA AGRICOLA PUCCIARELLA SRL   MAGIONE PG medaglia argento 2011

 
Bollito con Pearà

Proposto da: Associazione Strada del Vino Soave
www.stradadelvinosoave.com

Piatto n. 112

VICARIO SOAVE CLASSICO DOC 2010 CANTINA SOCIALE DI MONTEFORTE D'ALPONE S.C.A.   MONTEFORTE D'ALPONE  VR  medaglia argento 2011

 
pasta chî sardi

Proposto da: Scelte di gusto
www.sceltedigusto.it/

Piatto n. 86

SAUVIGNON BLANC  SICILIA IGT 2010 FINA VINI SRL   MARSALA  TP medaglia argento  2011

Pagina 1 di 8Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  Prossimo   Ultimo   

 

 

In occasione dell'anniversario dell'unità d’Italia, SapereSapori in collaborazione con l’Associazione Città del Vino, si propone di raccogliere i 150 piatti tradizionali che più rappresentano le caratteristiche culturali e storiche di ogni territorio.
Partecipare è gratuito  e le ricette saranno raccolte e pubblicate attraverso le pagine del sito dedicate a questa iniziativa, al termine del censimento sarà realizzata un'apposita pubblicazione editoriale.
Copie della pubblicazione verranno messe a disposizione sia dei partecipanti al progetto sia distribuite in forma promozionale.