Ricerca per territorio


Ricerca

Friuli Venezia Giulia

Un'Itàlia a Good

 

I risultati del Progetto "Un'Itàlia. 150 piatti, 150 vini" - promosso da SapereSapori in collaborazione con le Città del Vino, l'Associazione Internazionale Iter Vitis e il Concorso Enologico Internazionale La Selezione del Sindaco in occasione dell’anniversario dell’Unità d’Italia -  sono ora disponibili in forma editoriale nel volume “Un’Itàlia, 150 piatti 150 vini 150 territori”.

Un'occasione di regalare e regalarvi un percorso che vi accompagna in un tour tutto italiano, a spasso fra quei sapori “di casa” che danno… gusto alla vita... prenota qui

Elenco dei 150 piatti selezionati e abbinati ai Vini di "Selezione del Sindaco"

 
Crema di pane e broccolo fiolaro di Creazzo

Proposto da: Pro Loco Creazzo
www.ilbroccolofiolaro.it

iatto n. 116

SAUVIGNON BELVEDERE COLLI BERICI DOC 2010 COLLIS WINE GROUP  MONTEFORTE D'ALPONE VR medaglia oro 2011

 
Culurgionis

Proposto da: Hotel Rifugio D'Ogliastra
www.rifugiodogliastra.net

Piatto n. 80:

LU GHIALI  ISOLA DEI NURAGHI IGT  2007 CANTINA LI SEDDI  BADESI  SS medaglia argento 2009

 
Risotto alla pilota

Proposto da: Corte Donda
www.cortedonda.com

piatto n. 42: OltrePo Pavese Bonarda DOC

 
Pettole e fagioli con cotiche di maialino casertano

Proposto da: Hosteria Via Trentola 1
www.osteriaviatrentola.it

Piatto n. 07.SANTÀRI FIANO DI AVELLINO DOCG 2008 FILADORO GIUSEPPA  LAPIO AV medaglia argento 2011

 
Totani e Patate

Proposto da: Hostaria di Bacco
www.baccofurore.it

Piatto n.11:QUATTROSPINE COSTA D'AMALFI TRAMONTI ROSSO RISERVA DOC 2009  SOCIETÀ AGRICOLA TENUTA SAN FRANCESCO SRL TRAMONTI SA medaglia argento 2011

 
Tinca al forno di Clusane

Proposto da: Assoc.Strada del Franciacorta
www.stradadelfranciacorta.it

Piatto n. 48: COLOMBARA CHARDONNAY GARDA COLLI MANTOVANI DOC 2008 FATTORIA COLOMBARA-SOC. AGR. GOZZI CESARE E FRANCO MONZAMBANO  MN medaglia argento  2011

 
antichissimo tartà

Proposto da: agriturismo cantina la villetta
www.cantinalavilletta.it

Piatto n. 63

RUIT-HORA Barbera d’Alba DOC 2005 Az. Agr. GHIOMO DI ANFOSSI GIUSEPPINO  GUARENE  CN medaglia argento 2009

 

Il sapore, pieno e corposo, attenua la caratteristica di acidità tipica del vitigno. Si utilizzano con successo legni piccoli adatti al tipo di vino, proprio perché anch’essi smorzano l’acidità che - va precisato - resta fondamentale per l’equilibrio di gusto del prodotto e per una buona, piacevole bevibilità e digeribilità.Vino tradizionalmente "da pasto", qualche decennio fa considerato sinanche sgarbato e popolare, ultimamente ha avuto un importante miglioramento qualitativo ottenuto mediante processi di vinificazione e scelta delle uve più accurati, al punto da arrivare a competere sotto il profilo organolettico con vini assai più blasonati. Colore rosso rubino da giovane con tendenza al rosso granato dopo l'invecchiamento.Le origini del vitigno Barbera sono antichissime, ma i primi documenti che ne danno testimonianza risalgono solamente a qualche secolo fa. Infatti, la prima traccia formale del Barbera si trova in un documento del XVII secolo conservato nel municipio di Nizza Monferrato. Mentre se ne fa menzione ufficiale solo nel 1798, alla stesura della prima ampelografia dei vitigni coltivati sul territorio piemontese compiuta dal Conte Nuvolone, vicedirettore della Societa' Agraria di Torino.
Il Barbera, o meglio la Barbera, come viene chiamata tradizionalmente dai contadini piemontesi, il cui carattere ruvido e schivo e' simile proprio a quello espresso da questo rosso schietto e robusto, e' uno dei vini piu' noti ed apprezzati in tutta Italia per la sua generosita' nel carattere alcolico

 
Torta di riso reggiana

Proposto da: I.A.T. Uff.Turismo Reggio Emilia
www.municipio.re.it/turismo

Piatto n. 14:BISSONI ALBANA DI ROMAGNA PASSITO DOCG 2007 AZ. AGR. BISSONI BERTINORO FC medaglia oro 2011

 
Maccarruni a ferretti

Proposto da: Lucia Passavanti

Piatto n. 06: LAMEZIA ROSSO RISERVA DOC 2005 CANTINE LENTO S.C. LAMEZIA TERME CZ

 
Germano reale allo spiedo

Proposto da: Ristorante "Trattoria Da Toni"
www.datoni.net

Piatto n. 25: ROSSO D'ARGILLA VENEZIA GIULIA REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO IGT 2006 AZ. AGR. CROSATO GIOVANNI CIVIDALE DEL FRIULI UD medaglia argento 2011

 
Polenta e Bruscitt

Proposto da: Albergo Sacro Monte

Piatto n. 47: GARDA CLASSICO GROPPELLO RISERVA DEL FONDATORE DOC 2007 AZ. AGR. REDAELLI DE ZINIS di REDAELLI ALESSANDRO e UGO SOC. AGRICOLA   CALVAGESE DELLA RIVIERA   BS medaglia argento 2011

 
Agnello Cacio e Ova

Proposto da: Teramo Turismo

Piatto n. 148

VILLA REGIS  TREBBIANO D'ABRUZZO DOC 2008 LA CASCINA DEL COLLE   VILLAMAGNA   CH  medaglia oro 2011

 
Tapulone alla Bochese

Proposto da: Pro Loco Boca (No)
bocaitaly.com

Piatto n. 72

RUIT-HORA Barbera d’Alba DOC 2005 Az. Agr. GHIOMO DI ANFOSSI GIUSEPPINO  GUARENE  CN medaglia argento 2009

 

L'azienda agricola, nata nei primi dell’800, prende il nome dalla cascina “GHIOMO”, ex convento di frati, ed è situata a Guarene, cuore del Roero, a 3 Km da Alba, patria mondiale del vino.  Il Ruit-Hora viene prodotto solo nelle annate di assoluta eccellenza e le sue bottiglie sono tutte numerate ed è composto da Barbera per il 95% e Nebbiolo per il 5%..le uve più ricche di storia e tradizione piemontese. Il Ruit-Hora, vino sicuramente e volutamente non semplice, sposa la grande generosità del Barbera con la regale eleganza del Nebbiolo.Per apprezzarne a pieno le sue qualità si consiglia l’apertura alcune ore prima..

 
Carciofi alla giudia

Proposto da: Ass.Tor Tre Ponti
www.tortreponti.com/

Piatto n. 33: MARINO SUPERIORE  DOC 2008 Az. Agr. BIOLOGICA RISERVA DELLA CASCINA  ROMA   medaglia argento 2009

 

Durante il periodo romano, il Marino era noto come Albanum, e già da allora apprezzato e degustato nelle ville dei patrizi romani sui Colli Albani.

Nel 1536 il Sacro Romano Imperatore Carlo V, durante un banchetto allestito in occasione della sua visita a Roma, bevve del vino di Marino dando un giudizio positivo.

La vitivinicoltura ha sempre rappresentato la principale attività economica di Marino e dei marinesi: spesso veniva invocata l'intercessione della Madonna del Rosario detta "del Popolo", Immagine miracolosa custodita in una cappella laterale della Basilica di San Barnaba o dello stesso San Barnaba sulla vendemmia.

Nel 1898 le cronache dei giornali dell'epoca registrano tumulti a Marino, in seguito ad una devastante grandinata: il Governo dovette inviare nella cittadina il sottoprefetto con un reparto di Carabinieri a cavallo per riportare l'ordine.

Dal 1904 vennero concepite le Feste Castromenie, per sponsorizzare il vino marinese nell'ambito dell'Ottobrata romana. Nel 1924, per iniziativa del poeta romanesco di origini marinesi Leone Ciprelli, venne festeggiata la prima Sagra dell'Uva nel giorno delle festa della Madonna del Rosario, la prima domenica d'ottobre: in fondo il vino, Marino e la Vergine del Rosario erano da secoli collegati fra loro. Il sacro ed il profano si unirono così in una festa che ancora oggi attira migliaia di persone, ed è caratterizzata dal famoso "miracolo delle fontane che danno vino".

 
Mortadella di fegato con fagioli borlotti e polenta rossa

Proposto da: Locanda degli Eventi
www.locandadeglieventi.ch/

 piatto n. 149 Pedrinate rovere Ticino D.O.C. 2009.Cantine Cavallini

 
Cjalzòns

Proposto da: Ristorante "Al Castello"
www.ristorantealcastello.com

Piatto n. 23:

FRIULANO COLLI ORIENTALI DEL FRIULI TOCAI FRIULANO DOC 2009  FERNANDO PIGHIN & FIGLI S. AGR.P.A PAVIA DI UDINE UD medaglia argento  2010

 
Tagliatelle all'Oscarino

Proposto da: Bar Centrale Lovere

Piatto n.127

GARDA CLASSICO CHIARETTO GARDA CLASSICO DOC 2010 AZ. AGR. REDAELLI DE ZINIS DI REDAELLI ALESSANDRO E UGO SOC. AGRICOLA  CALVAGESE DELLA RIVIERA   BS  medaglia argento 2011

 
pasta e fagioli con le cozze

Proposto da: villa rosalia eventi

Piatto n. 134

SANTÀRI FIANO DI AVELLINO DOCG 2008 FILADORO GIUSEPPA  LAPIO AV medaglia argento 2011

 
Stocco di Mammola

Proposto da: Pro Loco Mammola
www.prolocomammola.it

Piatto n.02: Cirò Bianco DOC

 
Coniglio in porchetta

Proposto da: Comune Cupramontana
www.comune.cupramontana.an.it

Piatto n. 54

VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI CLASSICO SUPERIORE "SAN MICHELE DELLA GHIFFA" VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI DOC 2006 AZIENDA AGRARIA LOMBARDI ANTONIETTA  CINGOLI MC medaglia argento 2009

Pagina 1 di 8Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  Prossimo   Ultimo   

 

 

In occasione dell'anniversario dell'unità d’Italia, SapereSapori in collaborazione con l’Associazione Città del Vino, si propone di raccogliere i 150 piatti tradizionali che più rappresentano le caratteristiche culturali e storiche di ogni territorio.
Partecipare è gratuito  e le ricette saranno raccolte e pubblicate attraverso le pagine del sito dedicate a questa iniziativa, al termine del censimento sarà realizzata un'apposita pubblicazione editoriale.
Copie della pubblicazione verranno messe a disposizione sia dei partecipanti al progetto sia distribuite in forma promozionale.