Ricerca per territorio


Ricerca

Friuli Venezia Giulia

Un'Itàlia a Good

 

I risultati del Progetto "Un'Itàlia. 150 piatti, 150 vini" - promosso da SapereSapori in collaborazione con le Città del Vino, l'Associazione Internazionale Iter Vitis e il Concorso Enologico Internazionale La Selezione del Sindaco in occasione dell’anniversario dell’Unità d’Italia -  sono ora disponibili in forma editoriale nel volume “Un’Itàlia, 150 piatti 150 vini 150 territori”.

Un'occasione di regalare e regalarvi un percorso che vi accompagna in un tour tutto italiano, a spasso fra quei sapori “di casa” che danno… gusto alla vita... prenota qui

Elenco dei 150 piatti selezionati e abbinati ai Vini di "Selezione del Sindaco"

 
TORTA DOLCE AL RADICCHIO BIANCO MANTOVANO

Proposto da: Agriturismmo Nuvolino
www.agriturismonuvolino.it

Piatto n. 126

PASSITO LE CIME ALTO MINCIO IGT 2008 SOC. AGR. RICCHI F.LLI STEFANONI S.S. MONZAMBANO MN medaglia oro 2011

 
orecchiette con le cime di rape

Proposto da: Masseria del Criocifisso
WWW.masseriadelcrocifisso@libero.it

Piatto n.137

ROSATO BRINDISI  DOC 2007 RISVEGLIO AGRICOLO SOCIETÀ COOP. PER AZIONI   BRINDISI  medaglia argento 2009

 
Polpette alla poverella con Farinella

Proposto da: Associazione Culturale Trullando
www.trullando.it

Piatto n. 75:

ANTICAIA ROSATO SALICE SALENTINO  DOC. 2009 CANTINA SOCIALE COOPERATIVA DI SAN DONACI S.C.A. SAN DONACI  BR medaglia argento 2009

 
Scarpedd

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
www.prolocolivetolucano.it

ROSA RE MANFREDI  BASILICATA IGT 2008 TERRE DEGLI SVEVI S.R.L.   VENOSA  PZ  medaglia argento 2009

 
Polenta con la sapa

Proposto da: Agriturismo Coroncina
www.agriturismocoroncina.it

Piatto n.59

LACRIMA DI MORRO D'ALBA SUPERIORE LACRIMA DI MORRO D'ALBA DOC 2008 AZ. AGR. STEFANO MANCINELLI  MORRO D'ALBA AN  medaglia argento 2011

 
"Fritüra" alla Sunese

Proposto da: Pro Mottoscarone
www.festauvafragola.it

Piatto n. 70

ROVERELLO SPUMANTE BRUT  GAVI O CORTESE DI GAVI DOC  BROGLIA LA MEIRANA   GAVI   AL medaglia argento 2009

 

Questo Spumante Brut è ottenuto con le uve  che vengono raccolte in anticipo rispetto alle altre per caratterizzare la giovinezza e la freschezza che lo distingue.
È un Gavi appositamente preparato per il gusto del consumatore moderno che gradisce uno spumante giovane, invitante, di alta qualità.Si presenta con un petillant garbato, ottenuto con una rifermentazione in autoclave che ne esalta i profumi, l’armonia e la freschezza.
Nel bicchiere evidenzia una limpidezza cristallina, una tonalita' di colore giallo paglierino con riflessi verdolini, un bouquet fruttato, caratteristico. Il sapore è gradevole, pulito, armonico. Si abbina perfettamente ad antipasti o secondi piatti freddi; indicato anche come aperitivo prodotto con uve Cortese del Comune di Gavi 100%

 
U TOCO COI FASOI (Sugo con i fagioli)

Proposto da: ProLoco Arcolana
www.prolocoarcolana.it

Piatto n. 39: NICCOLO' V RISERVA COLLI DI LUNI  ROSSO DOC 2004 CANTINE LUNAE BOSONI SRL ORTONOVO SP medaglia oro 2010

 
Capunséi ad la Mina (della Mina)

Proposto da: Pro Loco Volta Mant.na
www.voltamn.it

Piatto n. 50: GARDA CLASSICO CHIARETTO GARDA CLASSICO DOC 2010 AZ. AGR. REDAELLI DE ZINIS DI REDAELLI ALESSANDRO E UGO SOC. AGRICOLA  CALVAGESE DELLA RIVIERA   BS  medaglia argento 2011

 
spaghetti aglio e acciughe

Proposto da: ProLoco Arquà Polesine

Piatto 121

"Mina” Colli di Conegliano Bianco D.O.C. 2009 ASTORIA VINI  REFRONTOLO TV medaglia oro 2010

 
Filetti di pesce persico alla mugnaia

Proposto da: Locanda degli Eventi
www.locandadeglieventi.ch/

 Piatto n. 150 Vacallo TICINO DOC 2010 Cantine Cavallini

 
Caponec

Proposto da: Consorzio ProLoco Valle di Ledro
www.vallediledro.com

 Piatto n. 141

 MULLER THURGAU  TRENTINO MULLER THURGAU DOC  2008 CANTINA TOBLINO SOCIETÀ COOPERATIVA   CALAVINO  TN medaglia argento 2009

 
SUGO DI GALLINA RIPIENA

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
www.prolocolivetolucano.it

Piatto n. 01  
IL ROGITO ROSAT0 BASILICATA 2009 AGLIANICO DEL VULTURE CANTINE DEL NOTAIO SOC. AGR. A R.L. RIPACANDIDA PZ medaglia argento 2011

 
Agnello Cacio e Ova

Proposto da: Teramo Turismo

Piatto n. 148

VILLA REGIS  TREBBIANO D'ABRUZZO DOC 2008 LA CASCINA DEL COLLE   VILLAMAGNA   CH  medaglia oro 2011

 
Abbacchio alla cacciatora

Proposto da: Ass.Tor Tre Ponti
www.tortreponti.com/

Piatto n. 34:

PRIMOLUPO LAZIO IGT 2009 CANTINE LUPO APRILIA LT medaglia argento 2011

Il Merlot Fu introdotto in Agro Pontino negli anni Trenta dai coloni Veneti che bonificarono le Paludi Pontine e nel 1966 gli fu riconosciuta la Denominazione di Origine Controllata. Tuttavia nel passato non fu opportunamente valorizzato, cosa che è riuscita successivamente grazie al progetto di ricerca e sperimentazione
E' un vitigno che sta donando grandi soddisfazioni ai produttori del Lazio è il Merlot, dal quale si ottengono vini di grande corpo e avvolgenza.

 
Strudel

Proposto da: ProLoco Valle dei Laghi Trento Monte Bondone

Piatto n. 143

RUPE RÈ - VENDEMMIA TARDIVA SUPERIORE TRENTINO DOC 2007 CAVIT SC   TRENTO  medaglia argento 2010

 
Ciambelline al vino.

Proposto da: Pro Loco Cecchina

Piatto n. 35: DE ANTIOCHIA CESANESE DEL PIGLIO DOC 2007  CANTINA SOCIALE CESANESE DEL PIGLIO SOC. COOP.   PIGLIO FR  medaglia argento 2010

 

Il ”Cesanese” e' un vitigno rosso tra i piu' importanti del Lazio che da' il nome al vino omonimo.Il ristretto territorio collinare dei comuni di Piglio e Serrone e in parte di quello di Acuto, Anagni e Paliano , tutti in provincia di Frosinone, con le uve di Cesanese di Affile e/o Cesanese comune, da' origine ad un vino rosso rubino, alcolico, con profumo caratteristico e tipico che ricorda l'ambiente di orgine: vellutato, alquanto tannico, morbido e pastoso, sopporta bene un moderato invecchiamento in botte di rovere acquisendo notevole pregio. Sia al profumo che al sapore si avverte una delicatissima e complessa nota di bosco che gli esperti individuano agevolmente come di mora e mirtillo. Il vino Cesanese puo' essere ottenuto dolce; in tal caso e' un ottimo vino da dessert, ma anche da pasto (soprattutto se accoppiato a piatti agresti) in versione tranquilla, vivace, frizzante e spumante. Il Cesanese dolce vede fortemente accentuate le sue qualita' organolettiche, purche' sia consumato entro la primavera successiva alla sua produzione.A seconda del contenuto in zuccheri residui si ottengono i tipi ”secco” , ”asciutto” , ”amabile” e ”dolce” . Gradazione minima : 12°. Uso : da pasto se secco o asciutto, da fine pasto se amabile o dolce. Si produce anche nei tipi ”spumante naturale” o ”frizzante naturale” .

 
Risotto alla Monzese

Proposto da: Desco Italia DOC srl
www.descoitalia.it/

Piatto n. 43: Oltre Po Pavese Bonarda DOC

 
ALISANZAS A SA 'OSINKA (reginette tradizionali di Bosa)

Proposto da: Al gambero rosso
web.tiscali.it/algamberorosso/

Piatto n. 83

ARRUGA  CARIGNANO DEL SULCIS DOC 2006 SARDUS PATER   SANT'ANTIOCO  CA medaglia argento 2009

 
Tisichelle

Proposto da: club auto e moto "Il Magnete"
www.comune.amelia.tr.it

Piatto n. 97

VIN SANTO PUCCIARELLA  2007 COLLI DEL TRASIMENO DOC AZIENDA AGRICOLA PUCCIARELLA SRL   MAGIONE PG medaglia argento 2011

 
Risotto del parco

Proposto da: ProLoco San Nazzaro Sesia

 BRUNO BROGLIA  GAVI O CORTESE DI GAVI DOCG 2009 BROGLIA LA MEIRANA  GAVI   AL medaglia argento 2011

Pagina 1 di 8Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  Prossimo   Ultimo   

 

 

In occasione dell'anniversario dell'unità d’Italia, SapereSapori in collaborazione con l’Associazione Città del Vino, si propone di raccogliere i 150 piatti tradizionali che più rappresentano le caratteristiche culturali e storiche di ogni territorio.
Partecipare è gratuito  e le ricette saranno raccolte e pubblicate attraverso le pagine del sito dedicate a questa iniziativa, al termine del censimento sarà realizzata un'apposita pubblicazione editoriale.
Copie della pubblicazione verranno messe a disposizione sia dei partecipanti al progetto sia distribuite in forma promozionale.