Ricerca per territorio


Ricerca

Friuli Venezia Giulia

Un'Itàlia a Good

 

I risultati del Progetto "Un'Itàlia. 150 piatti, 150 vini" - promosso da SapereSapori in collaborazione con le Città del Vino, l'Associazione Internazionale Iter Vitis e il Concorso Enologico Internazionale La Selezione del Sindaco in occasione dell’anniversario dell’Unità d’Italia -  sono ora disponibili in forma editoriale nel volume “Un’Itàlia, 150 piatti 150 vini 150 territori”.

Un'occasione di regalare e regalarvi un percorso che vi accompagna in un tour tutto italiano, a spasso fra quei sapori “di casa” che danno… gusto alla vita... prenota qui

Elenco dei 150 piatti selezionati e abbinati ai Vini di "Selezione del Sindaco"

 
Risotto al radicchio rosso di Verona I.G.P.

Proposto da: ProLoco Roveredo di Guà
www.veronaest.it

Piatto n. 119

CRODER COLLI DI CONEGLIANO 2008 DOC ASTORIA VINI REFRONTOLO TV medaglia argento 2011

 
ERBAZZONE (scarpazzòun)

Proposto da: I.A.T. Uff.Turismo Reggio Emilia
www.municipio.re.it/turismo

Piatto n. 15:  L'ACINO LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO ROSSO DOC 2009 CORTE MANZINI DEI F.LLI MANZINI SOCIETÀ AGRICOLA CASTELVETRO DI MODENA MO medaglia oro 2010

 
CREMA DI CECI CON PASTA DI CASTAGNE

Proposto da: ProLoco Montemurlo
www.prolocomontemurlo.prato.it

Piatto n. 93

CHIANTI CLASSICO AGOSTINO PETRI RISERVA  DOCG 2008 TENUTA VICCHIOMAGGIO S.R.L.  GREVE IN CHIANTI  FI medaglia oro 2011

 
Doba Cuneese

Proposto da: Le Fanfaron Bistrot
www.fanfaron.it

Piatto n. 65

RUIT-HORA Barbera d’Alba DOC 2005 Az. Agr. GHIOMO DI ANFOSSI GIUSEPPINO  GUARENE  CN medaglia argento 2009

 
E Ziti co’u Ragù

Proposto da: La cucina dello stregone
lacucinadellostregone.blogspot.com

Piatto n.09:

FURORE RISERVA ROSSO DOC 2009 CANTINE MARISA CUOMO - GRAN FURORE DIVINA COSTIERA  FURORE SA medaglia oro 2011

 

 
Trota Fario alla griglia

Proposto da: Parco Laghi dei Reali
www.ristorantelaghideireali.it

Piatto n.133

MARINO SUPERIORE  DOC 2008 Az. Agr. BIOLOGICA RISERVA DELLA CASCINA  ROMA   medaglia argento 2009

 

Tipologia: Vino Bianco D.O.C.
Terreno: di origine vulcanica, media collina con buona esposizione al sole, buona ventilazione e buon equilibrio degli elementi minerali.
Colore: giallo paglierino
Profumo: vinoso, delicato con sentori di frutta e fiori
Sapore: secco o amabile, morbido e caratteristico, molto armonico.
Vitigni: Malvasia del Lazio 30%, Trebbiano Toscano 20%, Malvasia Rossa 30%,
con un 20% di vitigni autoctoni Bellone, Bombino e Trebbiano Giallo.
Vinificazione: in bianco con pressatura soffice e fermentazione a temperatura controllata a 16-18° in serbatoi d'acciaio.Queste caratteristiche, insieme alla passione e alla cura profusa  nella coltivazione e nella vinificazione, rendono questi vini  legati indissolubilmente al territorio dal quale sono prodotti: la Campagna Romana, paesaggio dai profumi decisi e dai colori intensi.

 
Rustisciàna

Proposto da: Osteria La Rava e La Fava

Piatto n. 45 BUTTAFUOCO  OLTREPÒ PAVESE  DOC  DOC 2003 TENUTA LA COSTA DI CALVI GIUSEPPE  CASTANA  PV medaglia argento 2011

 
Agnolotti gobbi

Proposto da: comune di asti
www.comune.asti.it

Piatto n. 61

RUIT-HORA Barbera d’Alba DOC 2005 Az. Agr. GHIOMO DI ANFOSSI GIUSEPPINO  GUARENE  CN medaglia argento 2009

La Barbera d’Alba DOC è un vino di prestigio, ricco di colori che si richiamano in genere al rubino purpureo, proprio quello degli abiti cardinalizi; il profumo è ampio e composito, con note fruttate che ricordano la mora, la ciliegia, la fragola e la confettura di frutti rossi e sentori speziati che richiamano la cannella, la vaniglia, il pepe verde.
Il sapore, pieno e corposo, attenua la caratteristica di acidità tipica del vitigno. Si utilizzano con successo legni piccoli adatti al tipo di vino, proprio perché anch’essi smorzano l’acidità che - va precisato - resta fondamentale per l’equilibrio di gusto del prodotto e per una buona, piacevole bevibilità e digeribilità.Vino tradizionalmente "da pasto", qualche decennio fa considerato sinanche sgarbato e popolare, ultimamente ha avuto un importante miglioramento qualitativo ottenuto mediante processi di vinificazione e scelta delle uve più accurati, al punto da arrivare a competere sotto il profilo organolettico con vini assai più blasonati.

 
Piadina romagnola al Sale dolce di Cervia

Proposto da: Proloco Milano Marittima
www.prolocomilanomarittima.it

Piatto n. 128

IL CASTELLO LAMBRUSCO DELL'EMILIA IGT ROSSO 2010 CANTINA DI S.CROCE SOC. AGR. COOP.  CARPI MO medaglia argento 2011

 
Strudel

Proposto da: ProLoco Valle dei Laghi Trento Monte Bondone

Piatto n. 143

RUPE RÈ - VENDEMMIA TARDIVA SUPERIORE TRENTINO DOC 2007 CAVIT SC   TRENTO  medaglia argento 2010

 
"Fritüra" alla Sunese

Proposto da: Pro Mottoscarone
www.festauvafragola.it

Piatto n. 70

ROVERELLO SPUMANTE BRUT  GAVI O CORTESE DI GAVI DOC  BROGLIA LA MEIRANA   GAVI   AL medaglia argento 2009

 

Questo Spumante Brut è ottenuto con le uve  che vengono raccolte in anticipo rispetto alle altre per caratterizzare la giovinezza e la freschezza che lo distingue.
È un Gavi appositamente preparato per il gusto del consumatore moderno che gradisce uno spumante giovane, invitante, di alta qualità.Si presenta con un petillant garbato, ottenuto con una rifermentazione in autoclave che ne esalta i profumi, l’armonia e la freschezza.
Nel bicchiere evidenzia una limpidezza cristallina, una tonalita' di colore giallo paglierino con riflessi verdolini, un bouquet fruttato, caratteristico. Il sapore è gradevole, pulito, armonico. Si abbina perfettamente ad antipasti o secondi piatti freddi; indicato anche come aperitivo prodotto con uve Cortese del Comune di Gavi 100%

 
Zuppa di cicerchia

Proposto da: LA BONA USANZA s.c.a r.l.
www.labonausanza.it

Piatto n.52

PIANDEIFIORI BIANCHELLO DEL METAURO IGT 2007 MARIOTTI CESARE MONTEMAGGIORE AL METAURO PU medaglia argento 2009

Pagina 8 di 8Primo   Precedente   3  4  5  6  7  [8]  Prossimo   Ultimo   

 

 

In occasione dell'anniversario dell'unità d’Italia, SapereSapori in collaborazione con l’Associazione Città del Vino, si propone di raccogliere i 150 piatti tradizionali che più rappresentano le caratteristiche culturali e storiche di ogni territorio.
Partecipare è gratuito  e le ricette saranno raccolte e pubblicate attraverso le pagine del sito dedicate a questa iniziativa, al termine del censimento sarà realizzata un'apposita pubblicazione editoriale.
Copie della pubblicazione verranno messe a disposizione sia dei partecipanti al progetto sia distribuite in forma promozionale.