Proposto da: Consorzio ProLoco Valle di Ledro
Caponec

 
 


La cucina della Valle di Ledro non differisce molto da quella tradizionale trentina, annovera però alcuni piatti locali molto appetitosi e sostanziosi, come la polenta di patate, la peverà e i caponec

 
 

Proposto da: Proloco Termoli
A' frettate chi lecette.. (frittata con alici)

 
 

Tutto il sapore del nostro mare in un piatto...

 
150 piatti, 150 territori » Secondi »  piatto tradizionale Dettagli
  
Polpette alla poverella con Farinella
Proposto da:  

Associazione Culturale Trullando 


c.so Garibaldi, 53

70017

Putignano

Bari

3665072676


Sito web:   www.trullando.it
     

 

 
Descrizione:
 

 Premesso che la Farinella è un alimento povero della civiltà contadina della Murgia a sud-est di Bari, composto da una mistura di orzo e ceci prima tostati e poi macinati. Viene utilizzato come addensante con sughi e brodi di verdure per così ottenere una crema gustosissima. Il prodotto è quasi estinto visto che è rimasto un solo artigiano a produrlo presso un piccolo laboratorio  con sede in Putignano. Da questo alimento prende il nome la maschera ufficiale del noto Carnevale di Putignano. L'associazione Culturale Trullando, da anni è impegnata nella salvaguardia e promozione di questo pregiato alimento quasi estinto.

 
Preparazione:
 

Preparazione per 4 persone:

bagnare con acqua 300g.di pane "vecchio" affinche si ottenga la consistenza di un impasto da forno, aggiungere 3 uova fresche, 2 spicchi d'aglio sminuzzati, prezzemolo tritato un cucciaino da caffè di sale. 100g. di formaggio vaccino stagionato. Impastare sino ad ottenere la consistenza idonea e procedere nella lavorazione manuale delle polpette.

Immergere le polpette in olio d'oliva bollente e procedere alla frittura per circa 10 minuti.

Una volta fritte le polpette, adagiarle per circa 10 minuti a fuoco lento nel sugo di pomoro fresco soffritto in cipolla e olio d'oliva, precedentemente preparato.

Impiattare con abbondante sugo e aggiungere un cucchiaio di farinella a bordo piatto.

Terminata la degustazione delle polpette, mescolare il sugo con la Farinella.

 

 
a questo piatto è stato abbinato il vino:
 

Piatto n. 75:

ANTICAIA ROSATO SALICE SALENTINO  DOC. 2009 CANTINA SOCIALE COOPERATIVA DI SAN DONACI S.C.A. SAN DONACI  BR medaglia argento 2009

 
 
 
 
  Filo diretto con Associazione Culturale Trullando  
 
Invia
 
     

 

 

 

Prodotti 19/59

Next >>

Ricerca

 

Proposto da: Proloco Termoli
Fiadone

 
 

Il fiadone è un tipico prodotto  abruzzese e molisano che si prepara per le feste pasquali, anche se si consuma tutto l’anno, sia nella versione salata, più diffusa nelle aree litoranee, che dolce, più diffusa nelle aree interne.

 
 

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
Scarpedd

 
 

Piccole frittelle  insaporite con del "vino cotto", ottenuto dalla bollitura del mosto dell'uva nel periodo della vendemmia

 

 
 

Proposto da: Pro Loco Cecchina
Ciambelline al vino.

 
 

La cucina tradizionale di Albano è molto legata a quella romana, ma conta anche piatti propri che utilizzano il broccolo di coltivazione locale, una varietà dal gusto più delicato (broccolo attufato, lesso coi broccoli), dolci che legano con il vino dei Castelli (ciambelline al vino) e quelle pietanze "povere", tipiche di un'antica cultura contadina, che utilizzano i prodotti dell'orto e le parti meno nobili della macellazione