Proposto da: Consorzio ProLoco Valle di Ledro
Caponec

 
 


La cucina della Valle di Ledro non differisce molto da quella tradizionale trentina, annovera però alcuni piatti locali molto appetitosi e sostanziosi, come la polenta di patate, la peverà e i caponec

 
 

Proposto da: Proloco Termoli
A' frettate chi lecette.. (frittata con alici)

 
 

Tutto il sapore del nostro mare in un piatto...

 
150 piatti, 150 territori » Primi »  piatto tradizionale Dettagli
  
Broccoli e fagioli
Proposto da:  

ProLoco Casapesenna 


Corso Europa, 1

81030

Casapesenna (CE)

0818164059


Sito web:   www.prolococasapesenna.eu
     

 

 
Descrizione:
 

Nella cucina tipica del casertano, fatta di piatti semplici e popolari, i primi i sono di solito a base di pasta fatta in casa, con gli gnocchi e i tagliolini a primeggiare su tutti, ma anche di legumi e verdure dell’orto

 
Preparazione:
 

Pane raffermo, 500gr di fagioli cannellini, 1 kg di rape verdi, aglio, cipolla, pomodori, olio extravergine d’oliva, lardo, sale e pepe


Lasciare a bagno i fagioli secchi la sera precedente e al mattino cuocerli in una pignatta con acqua e sale.
Scegliere i broccoli e lavarli in acqua corrente tiepida, aggiungerli ai fagioli parzialmente cotti insieme a pomodori rossi (5 o 6 pomodori ciliegina) schiacciati con le mani.
In un tegame a parte mettere l’aglio, un po’ di olio, cipolla e lardo di maiale e insaporire con sale e pepe. Quando tutto si sarà sciolto versare nella pignatta della zuppa e continuare la cottura, se necessario aggiungere acqua calda.
Alla fine versare il tutto in una zuppiera contenente il pane raffermo a pezzi
 

 
a questo piatto è stato abbinato il vino:
 

Piatto n. 132

SANTÀRI FIANO DI AVELLINO DOCG 2008 FILADORO GIUSEPPA  LAPIO AV medaglia argento 2011

 
 
 
 
  Filo diretto con ProLoco Casapesenna  
 
Invia
 
     

 

 

 

Prodotti 41/89

Next >>

Ricerca

 

Proposto da: Proloco Termoli
Fiadone

 
 

Il fiadone è un tipico prodotto  abruzzese e molisano che si prepara per le feste pasquali, anche se si consuma tutto l’anno, sia nella versione salata, più diffusa nelle aree litoranee, che dolce, più diffusa nelle aree interne.

 
 

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
Scarpedd

 
 

Piccole frittelle  insaporite con del "vino cotto", ottenuto dalla bollitura del mosto dell'uva nel periodo della vendemmia

 

 
 

Proposto da: Pro Loco Cecchina
Ciambelline al vino.

 
 

La cucina tradizionale di Albano è molto legata a quella romana, ma conta anche piatti propri che utilizzano il broccolo di coltivazione locale, una varietà dal gusto più delicato (broccolo attufato, lesso coi broccoli), dolci che legano con il vino dei Castelli (ciambelline al vino) e quelle pietanze "povere", tipiche di un'antica cultura contadina, che utilizzano i prodotti dell'orto e le parti meno nobili della macellazione