Proposto da: Consorzio ProLoco Valle di Ledro
Caponec

 
 


La cucina della Valle di Ledro non differisce molto da quella tradizionale trentina, annovera però alcuni piatti locali molto appetitosi e sostanziosi, come la polenta di patate, la peverà e i caponec

 
 

Proposto da: Proloco Termoli
A' frettate chi lecette.. (frittata con alici)

 
 

Tutto il sapore del nostro mare in un piatto...

 
150 piatti, 150 territori » Secondi »  piatto tradizionale Dettagli
  
Palomba alla leccarda, o Piccionaccio alla maniera di Amelia
Proposto da:  

club auto e moto "Il Magnete" 


c/o Via F. Zeri, 18

05022

Amelia

TR

0744.982493


347.5800901

Sito web:   www.comune.amelia.tr.it
     

 

 
Descrizione:
 

Era questa una usuale ricetta di Pietro Fortunati, meglio conosciuto localmente come “Picche” che ha contribuito a tramandare con competenza e passione le antiche ricette della tradizione culinaria amerina.

 
Preparazione:
 

Infilare le palombe sullo spiedo e, nella leccardiera, a freddo per ogni volatile aggiungere 1 bicchiere di vino rosso, 1 spicchio d’aglio, ½ limone tagliato a pezzi, 1 ciuffetto di salvia, 1 rametto di rosmarino, 2 dita di olio misurate in un bicchiere, qualche acino di pepe nero, qualche oliva verde o nera. Collocare la leccardiera sotto le palombe in modo di raccogliere le colature di olio somministrate alla cottura. ( E’ consigliabile di tanto in tanto versare sulle palombe medesime qualche cucchiaio della salsa della leccardiera) a cottura togliere le interiora delle palombe, pestarle finemente con il coltello e unire alla leccarda una cucchiaiata di salsa di oliva. Nel trito delle interiora aggiungere una mollica ben abbrustolita (per ogni piccione) impregnata di vino rosso e passarla finemente (insieme alle interiora) sulle carni arrostite. Tagliare le palombe a pezzi lasciandole qualche minuto nella salsa preparata nella leccardiera, quindi servire.

 
a questo piatto è stato abbinato il vino:
 

Piatto n.109

SAGRANTINO  MONTEFALCO SAGRANTINO DOCG 2006 CANTINA DI GIANO DI MORETTI OMERO  GIANO DELL'UMBRIA   PG medaglia argento 2011

 
 
 
 
  Filo diretto con club auto e moto "Il Magnete"  
 
Invia
 
     

 

 

 

Prodotti 24/59

Next >>

Ricerca

 

Proposto da: Proloco Termoli
Fiadone

 
 

Il fiadone è un tipico prodotto  abruzzese e molisano che si prepara per le feste pasquali, anche se si consuma tutto l’anno, sia nella versione salata, più diffusa nelle aree litoranee, che dolce, più diffusa nelle aree interne.

 
 

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
Scarpedd

 
 

Piccole frittelle  insaporite con del "vino cotto", ottenuto dalla bollitura del mosto dell'uva nel periodo della vendemmia

 

 
 

Proposto da: Pro Loco Cecchina
Ciambelline al vino.

 
 

La cucina tradizionale di Albano è molto legata a quella romana, ma conta anche piatti propri che utilizzano il broccolo di coltivazione locale, una varietà dal gusto più delicato (broccolo attufato, lesso coi broccoli), dolci che legano con il vino dei Castelli (ciambelline al vino) e quelle pietanze "povere", tipiche di un'antica cultura contadina, che utilizzano i prodotti dell'orto e le parti meno nobili della macellazione