Proposto da: Consorzio ProLoco Valle di Ledro
Caponec

 
 


La cucina della Valle di Ledro non differisce molto da quella tradizionale trentina, annovera però alcuni piatti locali molto appetitosi e sostanziosi, come la polenta di patate, la peverà e i caponec

 
 

Proposto da: Proloco Termoli
A' frettate chi lecette.. (frittata con alici)

 
 

Tutto il sapore del nostro mare in un piatto...

 
150 piatti, 150 territori » Primi »  piatto tradizionale Dettagli
  
Strangolapreti
Proposto da:  

ProLoco Valle dei Laghi Trento Monte Bondone 



Sito web:  
     

 

 
Descrizione:
 

Per Vincenzo Tanara, nel suo manuale gastronomico del 1644 - gli strangolapreti erano degli “gnocchi di pane di miglio, farina, latte, avvolti in cascio grattato e serviti con butirro e cannella”.  Quanto al nome, strangolapreti o strozzapreti, non esistono dubbi  furono chiamati così poiché i preti li mangiavano con tale avidità che rischiavano di rimanere affogati

 
Preparazione:
 

1 Kg di pane raffermo,500 gr di spinaci,2 uova,100 gr di grana,1 hg. di burro,olio extravergine d'oliva,1/2 lt di latte,noce moscata
cipolla, salvia,sale e pepe
 
Preparazione:
Mettere in ammollo nel latte tiepido il pane raffermo tagliato a dadini per circa 3 ore. Aggiungere quindi gli spinaci lessati e tritati dopo averli saltati al burro e saporiti con sale, pepe e noce moscata. Unire quindi la cipolla tritata finemente e rosolata nell'olio, il grana trentino grattuggiato, le uova, il sale e il pane. Amalgamare bene il composto con un mestolo di legno e, se tutto risulta troppo morbido, unire del pane grattuggiato che servira' a dare maggiore consistenza. Confezionare quindi gli strangolapreti nella forma desiderata (a palline, a forma di cucchiaio, di gnocco ecc.) e versare in acqua bollente salata. Quando riaffiorano scolare e servire con grana abbondante e burro spumeggiante aromatizzato con salvia.

 
a questo piatto è stato abbinato il vino:
 

Piatto n. 144

MULLER THURGAU  TRENTINO MULLER THURGAU DOC  2008 CANTINA TOBLINO SOCIETÀ COOPERATIVA   CALAVINO  TN medaglia argento 2009

 
 
 
 
  Filo diretto con ProLoco Valle dei Laghi Trento Monte Bondone  
 
Invia
 
     

 

 

 

Prodotti 35/89

Next >>

Ricerca

 

Proposto da: Proloco Termoli
Fiadone

 
 

Il fiadone è un tipico prodotto  abruzzese e molisano che si prepara per le feste pasquali, anche se si consuma tutto l’anno, sia nella versione salata, più diffusa nelle aree litoranee, che dolce, più diffusa nelle aree interne.

 
 

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
Scarpedd

 
 

Piccole frittelle  insaporite con del "vino cotto", ottenuto dalla bollitura del mosto dell'uva nel periodo della vendemmia

 

 
 

Proposto da: Pro Loco Cecchina
Ciambelline al vino.

 
 

La cucina tradizionale di Albano è molto legata a quella romana, ma conta anche piatti propri che utilizzano il broccolo di coltivazione locale, una varietà dal gusto più delicato (broccolo attufato, lesso coi broccoli), dolci che legano con il vino dei Castelli (ciambelline al vino) e quelle pietanze "povere", tipiche di un'antica cultura contadina, che utilizzano i prodotti dell'orto e le parti meno nobili della macellazione