Proposto da: Consorzio ProLoco Valle di Ledro
Caponec

 
 


La cucina della Valle di Ledro non differisce molto da quella tradizionale trentina, annovera però alcuni piatti locali molto appetitosi e sostanziosi, come la polenta di patate, la peverà e i caponec

 
 

Proposto da: Proloco Termoli
A' frettate chi lecette.. (frittata con alici)

 
 

Tutto il sapore del nostro mare in un piatto...

 
150 piatti, 150 territori
    piatto tradizionale results
Ordina per:
Piatto:   “Capun de galera”
Proposto da:   ProLoco Armo
Territorio:   Liguria
Sito Web:  
Descrizione  

Il “Capun de galera” è un  piatto freddo caratteristico di Armo   tramandato da madre in figlia fino ai giorni nostri. E’ composto  di verdure di stagione. Il nome “Capun de Galera” probabilmente sta a significare il legame che questo piatto ha con quello omonimo tipico della costa, preparato con il pesce al posto delle verdure e mangiato dai marinai sulle “galere” (navi)  in quanto poteva essere conservato per lungo tempo.
 

.
Piatto:   Ravioli alla selvaggina con sugo
Proposto da:   Ristorante Les Granges
Territorio:   Valle d'Aosta
Sito Web:   www.lesgranges.it
Descrizione  

L'idea del piatto è nata utilizzando i prodotti che la natura del nostro territorio ci offre, Selvaggina, funghi e frutti di bosco.

.
Piatto:   Past' e 'llesse (Pasta con le castagne lesse)
Proposto da:   Assoc.“Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa”
Territorio:   Campania
Sito Web:   www.santantuono.it
Descrizione  

A Macerata Campania (Caserta), in occasione della Festa di Sant'Antuono (S. Antonio Abate, 17 gennaio), la tradizione vuole che si prepari tale ricetta, in cui il dolce della castagna insieme al piccante del peperoncino crea un gusto abbastanza gradevole. Questo piatto si accompagna bene al vino di uva fragola. Questo piatto da anche il nome al suono prodotto dalle Battuglie di Pastellessa durante la festa antoniana, chiamato appunto pastellessa (origine XIII secolo), ottenuto dalla percussione di botti, tini e falci.

.
Piatto:   Mortadella di fegato con fagioli borlotti e polenta rossa
Proposto da:   Locanda degli Eventi
Territorio:   Svizzera Italiana
Sito Web:   www.locandadeglieventi.ch/
Descrizione  

ll Mais Rosso Ticino è una vecchia varietà locale ticinese I semi originali del Mais Rosso Ticino sono stati recuperati da Pro Specie Rara negli anni 70-80,presso degli anziani che lo coltivavano ancora per il proprio fabbisogno.Una polenta di mais rosso, cotta al camino, accompagnata da una carne tradizionale sia quella che più si addice a rappresentare il Mendrisiotto
 

Pagina 8 di 46Primo   Precedente   3  4  5  6  7  [8]  9  10  11  12  Prossimo   Ultimo   

Ricerca

 

Proposto da: Proloco Termoli
Fiadone

 
 

Il fiadone è un tipico prodotto  abruzzese e molisano che si prepara per le feste pasquali, anche se si consuma tutto l’anno, sia nella versione salata, più diffusa nelle aree litoranee, che dolce, più diffusa nelle aree interne.

 
 

Proposto da: Pro Loco Oliveto Lucano
Scarpedd

 
 

Piccole frittelle  insaporite con del "vino cotto", ottenuto dalla bollitura del mosto dell'uva nel periodo della vendemmia

 

 
 

Proposto da: Pro Loco Cecchina
Ciambelline al vino.

 
 

La cucina tradizionale di Albano è molto legata a quella romana, ma conta anche piatti propri che utilizzano il broccolo di coltivazione locale, una varietà dal gusto più delicato (broccolo attufato, lesso coi broccoli), dolci che legano con il vino dei Castelli (ciambelline al vino) e quelle pietanze "povere", tipiche di un'antica cultura contadina, che utilizzano i prodotti dell'orto e le parti meno nobili della macellazione