Cibo e territorio.. un legame indissolubile

 

Educhiamoci

Educhiamoci Dal merluzzo ai bastoncini
Educhiamoci Alimenti e nutrimenti
Educhiamoci Mangiare è un atto di "agricoltura etica"

Tradizioni e stagioni: L'Umbria

La Polenta all'oca di Spina (Pg)

E’ ormai un dato acquisito  che per conoscere bene un popolo occorre conoscere anche la sua cultura gastronomica. Far conoscere i prodotti autentici di questa zona, dunque,  diviene una vera e propria operazione culturale

[Leggi ...]

 


Le vie del riso: storia, curiosità e ricette da tutto il mondo

Le "vie" del riso: la storia, il mito, il rito, la cultura e 332 ricette da tutto il mondo, dall’Asia all’ Europa, dall’ Africa alle Americhe e all’Oceania: è un percorso culturale e gastronomico nei cinque continenti  i cui fili conduttori sono il riso come ingrediente principe e il desiderio di assaporare atmosfere esotiche sperimentando nuovi accostamenti culinar

Un'Itàlia ..a tavola

Tomaxelle ..la proposta del B&B FIUME- Castiglione Chiavarese (GE) per Un'Itàlia

E' un piatto tradizionale delle famiglie benestanti genovesi in modo particolare di Lavagna. Infatti la carne di vitello era molto rara ed era riservata alle famiglie più facoltose. Il ripieno elaborato verrà poi sostituito col prosciutto cotto e la fontina, mantenendo il profumo delle erbe aromatiche tipiche della cucina ligure

[Leggi ...]

Fettuccine tirate a mano con "li violatri" ..la proposta del Rist. Rifugio Perugia-Norcia-per Un'Itàlia

"Li violatri" ossia gli spinaci selvatici, ancora oggi vengono cucinati come gli spinaci coltivati, si trovano soprattutto intorno alla metà di maggio in quei luoghi dove le pecore hanno pascolato più a lungo.

[Leggi ...]

“Infiggnulate” .. la proposta del Comune di Poggioreale (TP) per "Un'Itàlia"

Pagnottelle farcite di salsiccia, cipolla e pecorino, dal nome dialettale di “Infiggnulate” sono una ghiotteria che si trova solo a Poggioreale (TP)

[Leggi ...]

Risotto al radicchio rosso di Verona .. la proposta di Pro Loco Roveredo di Guà (VR) per "Un'Itàlia

Il Radicchio Rosso di Verona è un prodotto tipico della nostra zona, la tavola contadina ne faceva utilizzo tutto l'anno. Nella bella stagione si consumavano i radicchi da taglio, crudi in insalata mentre erano giovani, anche se amarognoli e un po' duri, oppure lessati e passati in tegame con un po' di pancetta. Altri radicchi venivano invece seminati in estate ed erano consumati dall'autunno alla primavera come 'zermoi'.

[Leggi ...]

La Regione del mese: Lombardia

Mondeghili

Quelle che per il Resto d’Italia è la polpetta, per i milanesi è il mondeghilo o, ben più spesso, i mondeghili perché non è uso gustare una singola polpetta.

[Leggi ...]

Mariconde

Un piatto povero  tradizionale  dell’alto mantovano..Palline o gnocchetti di pane legati con uovo e burro aromatizzati con noce moscata e grana grattuggiato,

[Leggi ...]

Il cibo nel tempo

Le lasagne di Apicio

Nel IV Libro del De re coquinaria di Apicio ritroviamo le lagane cucinate in modo da trasformarle quasi in un emblema del "mangiar da ricchi".

[Leggi ...]

Maiale alle mele (Apicio 168)

Marco Gavio Apicio da sempre considerato il maggior esperto di gastronomia della Roma del basso impero, famoso per i sontuosi banchetti che era in grado di bandire.

[Leggi ...]

Storia degli alimenti

La zucca.. semina, raccolta, cottura, conservazione

Si puo’ affermare con certezza  che la zucca ha l’anima del viandante, perché, dopo esser stata coltivata in un campo, l’anno successivo non la troverete più li’: al suo posto ci saranno frumento o granoturco.

[Leggi ...]

Il sandwich..le origini

Nel 1762, a Londra in un famoso pub per soli uomini, John Montague, primo Lord dell'Ammiragliato, e quarto conte di Sandwich sta facendo una partita molto importante. E' un accanito giocatore d'azzardo e quella sera non riuscendo a scacciare i morsi della fame, e rifiundandosi di alzarsi dal tavolo da gioco, ha un'idea geniale destinata in futuro al renderlo famoso in tutto il mondo.

[Leggi ...]

Sapori dimenticati

Il bergamotto

La presenza del Bergamotto in Calabria sarebbe stata accertata tra il XIV ed il XVI sec., ed il primo "bergamotteto" sarebbe stato impiantato intorno al 1750.

[Leggi ...]

Le radici di Soncino

Le radici di Soncino nel Medioevo erano già presenti sui banchetti dei nobili dell’Italia Settentrionale. La conferma arriva da dipinti di noti autori che la ritraggono con altri ortaggi tipici e cacciagione.Mac’è anche un’altra storia locale tramandata dalle famiglie Zuccotti e Grazioli, agricoltori tra i primi a coltivare radici di Soncino dall’inizio del Novecento.

[Leggi ...]

Tradizioni e stagioni: La Campania

Gli "ndunderi" di Minori

Da fonti storiche pare venissero conditi con il “moretum” una salsa a base di profumate erbe aromatiche, formaggio pecorino sale e olio

[Leggi ...]

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes

 Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

 

Amici


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.