GRECO DI TUFO DOCG: vino selezionato per Un'Itàlia

Archivio

16

GRECO DI TUFO GRECO DI TUFO DOCG 2010 MACCHIALUPA SRL   CHIANCHE  AV medaglia argento 2011


Valle del Sabato, al confine della provincia di Avellino con quella di Benevento si estende un territorio con il tipico aspetto collinare con ampie Valli ed elevate dorsali. Proprio su queste dorsali ad una quota di circa 450 metri sul livello del mare, il territorio ben preparato è atto ad accogliere il vitigno Greco, l’Aminea Gemina è importata dalla Tessaglia prima dell’era Cristiana.

Greco di Tufo DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA proviene da uve Greco di Tufo (100%).
Di colore giallo paglierino carico e dal profumo intenso, fruttato con sentori di albicocca.
Gusto: secco, caldo, morbido, di buon corpo, con adeguata freschezza e persistenza aromatica.



Il Greco di Tufo è un vino DOCG la cui produzione è consentita in otto Comuni della provincia di Avellino. E' uno tra i pochi bianchi in Italia che si presta all'invecchiamento.Il vitigno più antico dell'Avellinese è senza dubbio il Greco di Tufo, da cui si ricava l'omonimo vino, importato dalla regione greca della Tessaglia, dai Pelagi.
La conferma dell'origine millenaria di questa vite è data dal ritrovamento a Pompei di un affresco risalente al I secolo a.C. dove si menziona esplicitamente il "vino Greco". La coltivazione del vitigno Greco fu diffusa all'inizio sulle pendici del Vesuvio e successivamente in altre zone della in provincia di Avellino, dove prese il nome di Greco di Tufo.
Vino dalla tipicità ineguagliabile, con profumi che ricordano la pesca e la mandorla amara, affermato in tutto il mondo.

 

 

Scheda Denominazione

 

 

 

 

abbinato ai piatti di Un'Itàlia:

Piatto n.131 Pizza allo Scarpariello -Proposto da:   Pizzeria Saviello "Regina Margherita"

Pubblicato in: Campania, Vini
3204