Spaghetti alle vongole "fujute"

Archivio

04

Tipico piatto della gastronomia partenopea è il sugo con le “vongole fujute” che pur non prevedendo tra gli ingredienti l’utilizzo delle vongole, ha un profumo inconfondibile di mare.
Il segreto  nel Pomodorino di Corbara, pomodorino, di colore rosso intenso, con una caratteristica forma allungata tendente al piriforme e dal tipico sapore agro-dolce, rappresenta  una delle più significative testimonianze della tradizione rurale locale.
Questo pomodorino è particolarmente ricco,oltre che di vitamine e sali minerali, anche disalutari sostanze antiossidanti.che ha la caratteristica unica di assorbire l’aspro
salmastro del mare e di conferire ai sughi l’aroma penetrante dei frutti di mare, anche se
non ci sono.

Pietanza in cui il prezzemolo, con il suo forte aroma, dà al commensale l'illusione di sentire il sapore delle vongole che in verità non ci sono; (tanto che pare, se ne siano sfuggite). Eccovi la ricetta: Rosolare un paio di spicchietti d'aglio finemente tritati in una padella con l'olio. Salare e lasciare scoppiettare il tutto a fiamma vivace. Cuocere gli spaghetti al dente. Saltarli poi nel soffritto per qualche minuto. Scolarli e aggiungere tutto il prezzemolo a disposizione. Il risultato è clamoroso
 

Pubblicato in: Campania
4086