Pedrinate rovere Ticino D.O.C. 2009.. vino selezionato per Un'Itàlia

Archivio

10

Pedrinate rovere Ticino D.O.C. 2002.Cantine Cavallini

Il Pedrinate è un Merlot d’assemblaggio di buon corpo, dagli aromi persistenti e leggermente vanigliati, di color granato, pieno e rotondo, apprezzabile per il carattere sorretto da una decisa tannicità. Proviene da un vigneto di 20 anni a produzione limitata di 700 gr/m2, in forte pendenza e con buona esposizione a sud: un sito ad alta biodiversità, dove sono di casa l’argiope e la  mantide religiosa. Legato al proprio terreno d’origine, il vino s'esprime in assemblaggio con il Cabernet Sauvignon e nell'affinamento annuale in botti di legno senza forzature. Vino franco e sincero, elegante

 

"Colore rosso rubino con riflessi leggermente violacei tendenti al granato, luminoso con buona vivacità ed intensità cromatica.
E’ limpido con una buona consistenza, gli archetti si presentano stretti ed abbastanza veloci, mi preannunciano che è un prodotto di buon corpo e struttura.

Al naso si presenta di buona intensità, di media persistenza, fine con note fruttate. Note di ciliegia, mora, ribes con accenno di fragole e zucchero schiacciate. Nota leggera di spezie che ben si fonde e si equilibra con la sensazione vegetale di grande piacevolezza. Dolcezza al naso che mi fa pensare ad un vino affinato in botti di rovere senza forzature. E' un vino franco e sincero. E’ molto pulito al naso con aromi che mi indirizzano velocemente al merlot tipico del Ticino. 

In bocca è secco, buon attacco alcolico, molto morbido, perfetta freschezza che sicuramente mi invita a bere volentieri un secondo bicchiere, e poi anche un terzo (ed ancora se non lavoro). I tannini sono molto fini, nobili e dolci, convivono felicemente con le altre componenti. Buona estrazione di materia secca e buon contenuto in sali minerali. Si presenta molto intenso e persistente, molto fine, fruttato: amarena, more, frutti di bosco e spezie molto dolci.
In bocca è di stoffa, ricco, pieno, di buon carattere, elegante. Di buon corpo, molto equilibrato ed in perfetta armonia. Una codalia tra 8 e 10 secondi.
In retroolfazione rasenta la perfezione e denota la mandorla dolce (latte di mandorla). Tempo per l’invecchiamento da ora tre anni per gustarlo sempre al massimo della sua forma.
Savino Angioletti Sommelier

www.cantinecavallini.com

abbinato al piatto n. 149 Mortadella di fegato con fagioli borlotti e polenta rossa-proposto da Locanda degli Eventi- Novazzano

 

Pubblicato in: Vini
3750