Categorie
Alimentazione e salute Educazione alimentare

Le mani in pasta: laboratori del gusto per bambini e ragazzi

Il Consorzio terra e l’ufficio gestione risorse ambientali ed agricole hanno organizzato laboratori del gusto per bambini e ragazzi per far fare loro esperienze nuove: lavorare la farina, impastare, stendere la piadina o creare il pane così come si faceva un tempo.

Mattinata speciale per i bambini della prima elementare di Acquaviva, infatti i banchi di scuola si sono trasferiti presso “Casa di Fabrica”, sede del Consorzio terra di San Marino, così come la lezione è stata del tutto particolare : “dal chicco di grano alle mani in pasta”, questo il suo titolo.

Il laboratorio del Gusto, organizzato dal Consorzio terra di San Marino in collaborazione con Ufficio gestione risorse ambientali ed agricole, è iniziato con la conoscenza dei cereali da parte dei bambini in aula, i loro semi e le farine che si producono da essi, in particolare i cereali del nostro territorio, grano, orzo, farro e avena. Cenni sull’agricoltura sammarinese , sull’educazione alimentare e l’analisi sensoriale degli alimenti. Ed infine, utilizzando la farina di grano tenero per fare la piada, con gli ingredienti tipici della nostra agricoltura, ogni studente ha finalmente realizzato il proprio impasto e la propria piadina. E dopo tanto lavoro, per i bambini il momento più piacevole, quello dell’assaggio ! La piadina farcita con la Casatella della Centrale del Latte, il nostro formaggio fresco tipico, ricavato dal latte prodotto negli allevamenti sammarinesi.

Lavorare la farina, impastare, stendere la piadina o creare il pane così come si faceva un tempo, gesti semplici che facevano i nonni e che il Consorzio Terra e l’Ugraa hanno voluto far conoscere o riscoprire ai bambini del territorio.

“I Laboratori del Gusto sono iniziati dal 2005, afferma il segretario di stato per il territorio e l’ambiente , Giancarlo Venturini, e il successo di questa edizione 2009-2010 è molto importante perché consente di avvicinare sempre più bambini e giovani al mondo dell’agricoltura e dell’ambiente”

“Il piccolo casaro, Il fantastico mondo delle api, un filo d’olio, dal chicco di grano alle mani in pasta, l’officina dei cinque sensi, questi i cinque laboratori che abbiamo curato nell’ edizione 2009-2010 dei Laboratori del gusto, afferma l’esperta agraria e docente Maddalena Bevitori, nel corso dei quali abbiamo voluto far conoscere in maniera diversa e originale i prodotti della “terra” e le loro caratteristiche, per rendere dei consumatori consapevoli in futuro. Le lezioni sono quindi il più possibile interattive e quasi ad ogni laboratorio sono i ragazzi stessi a produrre ciò che poi mangiano come il formaggio o la piadina di oggi“

“Questi laboratori sono iniziati dallo scorso ottobre, afferma no dal Consorzio terra di San Marino, e sono stati oltre 1.500 i bambini che si sono avvicendati nei 5 laboratori proposti. Un successo che testimonia il desiderio di riscoprire le nostre radici e di far conoscere alle future generazioni il legame con il territorio. Ci auguriamo che una volata a casa i ragazzi possano trasmettere il loro entusiasmo e le conoscenze apprese anche ai loro genitori ”

fonte agricolturaitalianaonline

Condividi con