Categorie
Marche

Il Gobbo di Trodica

Una delizia degli orti marchigiani è il gobbo di Trodica: il gigante degli ortaggi visto che la pianta può pesare tranquillamente 8-10 chili. Oltre che a Trodica di Morrovalle, questo stretto parente del carciofo (appartiene alla varietà botanica “attilis D.C.” della stessa specie del carciofo, la “Cynara cardunculus L.”) è diffuso nel comune di Macerata […]

Categorie
Marche

Gli Scroccafusi Marchigiani

Gli scroccafusi, come altre specialità  dolci marchigiane,hanno origini contadine, la ricetta tramandata negli anni  ancora oggi è valida  Simili alle castagnole sono  anch’essi esistenti in diverse versioni tanto da essere talvolta confusi. Tra le molte varianti, possiamo ricordare quella tipica di Camerano, in provincia di Ancona, dove gli scroccafusi si sono mantenuti immuni da “contaminazioni” […]

Categorie
Marche

I Frescarelli Marchigiani

Se coce el riso ‘nte ‘na pentola bella capiente c’un abbondante acqua e un pugnetto de sale. Quannu el riso è quasi cotto, ce se ‘ggiunge la farina (poga per volta) mesculanno co’ ‘na cucchiara de legno, finu a quannu diventa ‘na polentina. Se fa bollì e a cottura ultimata i frescarelli se versane ‘nte […]

Categorie
I piatti della memoria Marche

Marche :La polenta co’ la renga

CUME SE FA: La polenta se cocea ‘ntel caldaro o ‘ntel pentolò a fogo basso, mescolando tutto de continuo la farina gialla ‘nte l’acqua salata. Intanto ‘nte na padella se rosolava, in poco oio, la pansetta taiata a tocchetti e le salcicce levate dal budello, co’ ‘na presa de sale e una de pepe, e […]

Categorie
Emilia Romagna Marche

Il Formaggio di Fossa

Formaggio tradizionale  realizzato con latte ovino (si tollerano aggiunte di latte vaccino fino al 50%), che deve le proprie peculiarità al tipo di stagionatura a cui è sottoposto, che avviene in speciali fosse scavate nel tufo, che si trovano nel centro storico di Sogliano al Rubicone. Ogni anno, dopo ferragosto, queste fosse a forma di […]

Categorie
Marche

I Ciarimboli

Salume suino tipico e ormai quasi introvabile, fa parte della grande famiglia delle interiora conservate. Il taglio delprodotto viene effettuato subito dopo l’uccisione del maiale con alta maestria chirurgica, staccando con precisione le vescichette di grasso attaccate alla “pannella” per liberare le budella,da cui si ottengono sfilando la membrana esterna che ricopre e protegge l’intestino: […]

Categorie
Marche

Ciauscolo

O ciabuscolo o ciavuscolo. E’ uno dei più tipici salumi marchigiani, molto apprezzato per il gusto e per la sua particolare morbidezza che lo rende spalmabile. Si produce in tutta la regione, ma principalmente nelle province di Ancona, Ascoli Piceno e Macerata. Fra gli insaccati ricavabili dal maiale, bisogna quindi distinguere quelle tipologie confezionate con […]

Categorie
Marche

Salamino di fichi Marchigiano

È il dolce che rappresenta la storia contadina delle Marche con due ingredienti simbolo di questa regione: l’anice e la sapa, il mosto cotto concentrato. Ad arricchirne il gusto i fichi secchi, noci e mandorle. È un dolce povero, sobrio, frutto della prudenza e della misura, il giusto equilibrio che evita sapori decisi Questo dolce […]

Categorie
Marche Pasqua

le pizze di Pasqua

Rappresenta un prodotto locale legato da secoli alla tradizione gastronomica, tradizione che si ripete ogni anno per il periodo pasquale, coinvolgendo famiglie che si tramandano la ricetta tradizionale di madre in figlia. Abbiamo chiesto alla nostra amica Barbara Marinelli di illustrarci la preparazione della pizza pasquale. lei ci ha gentilmente messo a disposizione il video […]

Categorie
Marche

Sulle tavole di Natale..nelle Marche

Il cenone della Vigilia inaugura la grande abbuffata delle feste natalizie, tuttavia abbiamo poche ore di tempo per smaltire dal momento che in rapida successione abbiamo il grande pranzo natalizio, caratterizzato da molte contaminazioni della tradizione gastronomica di regioni confinanti.   Spaghetti al sugo di magro Per quattro persone, occorrono 400 gr di spaghetti e […]