Categorie
Abruzzo e Molise

Salsiccia di fegato d’Abruzzo

La prima testimonianza storica sull’uso di insaccare nel budello di maiale la sua carne insieme a spezie e sale è dello storico romano Marco Terenzio Varrone, che ne attribuisce l’invezione e l’uso ai Lucani: Chiamano ‘lucanica’ una carne tritata insaccata in un budello, perché i nostri soldati hanno appreso il modo di prepararla dai Lucani. […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Trippa alla pennese

“La trippa, cucinata oggi in una salsa densa e succulenta, è il piatto più popolare di Penne anche se nella città vestina si possono gustare tante altre specialità”. Così ha scritto Luigi Braccili nel 1978 nel suo libro Abruzzo in cucina (Didattica Costantini, Pescara) per raccontare una preparazione tipica del territorio vestino in provincia di […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Trippa Teramana

La trippa è ricavata dalla parete dei prestomaci dei bovini. Nella zona del teramano erano le interiora assai apprezzate e utilizzate in cucina, anche in considerazione della forte presenza di allevamenti bovini e di mattatoi locali, senza contare le macellazioni dirette che si effettuavano nelle aziende agricole. Per la preparazione occorre tagliare la trippa a […]

Categorie
Abruzzo e Molise Vini

VILLA REGIS TREBBIANO D’ABRUZZO DOC; vino selezionato per Un’Itàlia

VILLA REGIS  TREBBIANO D’ABRUZZO DOC 2008 LA CASCINA DEL COLLE   VILLAMAGNA   CH  medaglia oro 2011   È un Trebbiano d’Abruzzo DOC risultato di un uvaggio di Trebbiano in purezza. Questa varietà è un po’ un mistero. Nessuno è ancora riuscito a stabilirne la provenienza certa, anche se si ritiene che sia originario della Spagna. Sicuramente […]

Categorie
Abruzzo e Molise Vini

LA CANALE PECORINO TERRE DI CHIETI IGT : vino selezionato per Un’Itàlia

LA CANALE PECORINO TERRE DI CHIETI IGT 2010 LA CASCINA DEL COLLE   VILLAMAGNA CH  medaglia argento 2011 In una terra mite e dura allo stesso tempo, ove l’asprezza della montagna si coniuga con la dolcezza del mare, nasce questo vino, frutto di culto e tradizione Inverni rigidi ed estati calde  donano ogni anno delle uve […]

Categorie
Abruzzo e Molise Vini

CLEMATIS Passito COLLINE PESCARESI IGT : vino selezionato per Un’Itàlia

CLEMATIS COLLINE PESCARESI IGT 2006 AZ.AGR. CICCIO ZACCAGNINI SAS   BOLOGNANO   PE  medaglia oro 2011 Il Clematis,un passito, ha il  nome di un fiore e proviene  da uve Montepulciano lasciate appassire sui tralci e con maturazione del vino in caratelli di rovere francese da 50 litri, son vini frutto di densa e viscosa ricchezza di frutto […]

Categorie
Abruzzo e Molise

L’Oro DOP d’Abruzzo..lo zafferano

Pianta originaria del Medio Oriente, introdotta in Italia da un frate Domenicano intorno al 1300, la colutura di esso si diffuse in Abruzzo con rapidità ed in molte altre zone della penisola; ma per varie cause nei secoli successivi decadde gradatamente e si restrinse nel solo abruzzo Aquilano, in particolare nella piana di Navelli, unica […]

Categorie
Abruzzo e Molise

La tijella Abruzzese

È una pietanza vegetariana diffusa in tutta la regione ma con nomi diversi a seconda delle zone. È prevalentemente consumato in estate come piatto unico, vista la disponibilità di ortaggi e verdure fresche di stagione. Le vitamine presenti nelle numerose verdure che compongono la ricetta, anche se cotte, sono sicuramente molto utili al benessere dell’organismo. […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Le Pizzelle Abruzzesi

Le pizzelle sono diffuse in tutta la regione, anche se tra le diverse località di maggiore produzione si assiste a una certa diversificazione dovuta soprattutto alla consistenza dell’impasto e agli ingredienti utilizzati per aromatizzare (limone o anice). Sono inoltre conosciute con differenti nomi, tra cui neole, nevole (a Ortona), ferratele o cancellate. Si tratta di […]

Categorie
Abruzzo e Molise

“N’ndocca n’docca”

La ’ndocca ’ndocca è un brodo di carne di maiale tipico della provincia di Teramo, realizzato con carne mista di maiale, costatella, ossa di schienale, orecchie, muso, piedi, coda e, volendo, sangue lesso di maiale. Per la preparazione innanzitutto occorre passare accuratamente la carne di maiale alla fiamma (per eliminare i peli dalle cotenne), poi […]