Categorie
Valle d'Aosta

Curruxionis (ravioli)

struttura: pro locoNome del piatto proposto: Curruxionis (ravioli)territorio di appartenenza: SardegnaBreve descrizione piatto:  uno dei  piatti tradizionali più importanti, espressione di una cultura antica e di un territorio aspro ed affascinante..rappresenta la cucina dei contadini e dei pastori, e benché sia considerato di natura “povera”, è estremamente ricco per fragranza, genuinità e sapore. piatto proposto è tipico del […]

Categorie
Valle d'Aosta

Tagliatella alla Pedra de Mari

struttura: ChefNome del piatto proposto: Tagliatella alla Pedra de Mariterritorio di appartenenza: SardegnaBreve descrizione piatto:  Un primo che coniuga la terra e il mare, la pastorizia e gli artigiani del pesce. Gustoso e prelibato, riempie il palato, ma senza appesantire: le zucchine e la ricotta sono di basso contenuto calorico. I gamberoni e la bottarga sono forse tra […]

Categorie
Valle d'Aosta

Tapulone alla Bochese

struttura: pro locoNome del piatto proposto: Tapulone alla Bocheseterritorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  “Per comprendere ed apprezzare il vino, è consigliabile studiare l’ambiente che lo produce”. Questo detto antico si rivela particolarmente saggio a proposito del vino di Boca che, oltre ad essere un’ottimo vino da pasto, è un’ingrediente essenziale in molti piatti tradizionali locali.

Categorie
Valle d'Aosta

Cannelloni Gialli agli Spinaci con besciamella al Montèbore

struttura: ristoranteNome del piatto proposto: Cannelloni Gialli agli Spinaci con besciamella al Montèboreterritorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  Piatto proposto da Massimo Martina Chef for Event della U.I.R. (Unione Italiana Ristoratori)

Categorie
Valle d'Aosta

Agnolotti gobbi

Nome del piatto proposto: Agnolotti gobbiterritorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  L’agnolotto è un tipo di pasta ripiena da tempo radicata nell’astigiano, nel torinese e nell’alessandrino  di cui si trova traccia nei ricettari di cucina del ‘700. Probabilmente nasce come  piatto povero per il recupero degli avanzi di cucina, ma col passare del tempo è diventato il […]

Categorie
Valle d'Aosta

Pasta all’Ossolana

struttura: pro locoNome del piatto proposto: Pasta all’Ossolanaterritorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  In Ossola oggi si mangia bene e gli ingredienti locali a disposizione permettono la più ampia varietà di piatti Gli strumenti  per la cottura, un tempo erano normalmente in metallo (bronzo, rame, ferro) o in terracotta. A volte si utilizzavano anche le caratteristiche pentole in […]

Categorie
Valle d'Aosta

SUPA ‘D COJ ( ZUPPA DI CAVOLI)

Nome del piatto proposto: SUPA ‘D COJ ( ZUPPA DI CAVOLI)territorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  Piatto tipico della tradizione canavesana fatta secondo le tradizioni rimandate dai nostri nonni e ancora oggi nel nostro paese, FIORANO CANAVESE, è tradizione cucinare e mangiare questo piatto il giorno del Santi (1 Novembre)

Categorie
Valle d'Aosta

Doba Cuneese

struttura: ristoranteNome del piatto proposto: Doba Cuneeseterritorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  La doba è un stufato di manzo di origine francese; diventa una preparazione della zona cuneese poiché le donne si recavano nella confinante Provenza per la raccolta delle olive e della mimosa. Una ricetta molto semplice, ma di grande effetto, profumi e sapori “esotici”.

Categorie
Valle d'Aosta

TORTINO DI PATATE E TOPINAMBOUR

struttura: ChefNome del piatto proposto: TORTINO DI PATATE E TOPINAMBOURterritorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  Rinomato piatto della cucina piemontese….prodotto principe il Topinambour che in Piemonte chiamano “ciapinabò” largamente usato anche per la bagna-caoda, altra eccornia…….rigorosamente in inverno!

Categorie
Valle d'Aosta

RAVIOLES DE CHASTELMANH

struttura: ristoranteNome del piatto proposto: RAVIOLES DE CHASTELMANHterritorio di appartenenza: PiemonteBreve descrizione piatto:  Castelmagno è famosa per il suo formaggio di origini antichissime. e questi “Ravioles” provengono da una antica ricetta precedente a quella dei gnocchi al Castelmagno. Non potendo disporre della cagliata del castelmagno di 2 o 3 giorni, si può usare una normale toma primo sale, […]