Categorie
Educazione alimentare

Parma, nella Casa dei Bimbi si impara il cibo giocando

Anche “il cibo” fra i laboratori previsti nella Casa dei Bimbi appena inaugurata ieri, sabato 11 dicembre, in piazza Garibaldi a Parma. Un grande spazio colorato e accogliente, dove i bambini dai tre ai nove anni troveranno tante e diverse proposte di intrattenimento. Un “piccolo” mondo magico dove passare momenti di allegria, assistendo a spettacoli teatrali e di animazione e partecipando a laboratori di ogni genere, dall’educazione ambientale alla lettura, dalla danza alla pittura, dalla costruzione di oggetti e giocattoli alla scultura, dall’osservazione delle stelle alla magia intramontabile dei burattini. Tutto ad ingresso libero.

Fra gli oltre cento laboratori in programma, spazio anche al cibo con il Laboratorio sensoriale del gusto, a cura di Bi & Bi Advertising. I bambini verranno guidati alla scoperta dell’olio, uno degli elementi base della dieta mediterranea attraverso il laboratorio “L’uliveto magico”, giocheranno con farine e uova apprendendo i segreti della pasta fatta in casa con “Oggi impastiamo noi”, affronteranno un laboratorio dedicato al miele con “Le avventure dell’apicultore” e saranno coinvolti in un laboratorio ludico educativo che, tramite il gioco, li stimolerà a riconoscere i diversi alimenti, le loro caratteristiche e i possibili usi con “Conosci il cibo insieme a noi!”. I laboratori (previsti nelle giornate: 20-21-22-23-24 dicembre) sono tenuti da: Coppini Arte Olearia – L’Albero d’Argento Aziende Agricole con la collaborazione di Elena Felloni e Nicola Bolsi; da Confraternita del Tortél Dóls con la collaborazione di Molino Grassi; da Condotta Slow Food Parma con la collaborazione di Armanda Manghi e dello chef Jiftach Ben-Dov.

La Casa dei Bimbi sarà aperta tutti i giorni secondo i seguenti orari: nei giorni feriali dalle 15.30 alle 19.30, sabato e festivi dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30. Solo il 24 dicembre, per la vigilia di Natale, la chiusura è anticipata alle 17.30.

La struttura è a misura di bambino. Riscaldata, completamente trasparente, in modo che le attività siano così visibili anche dall’esterno, è un grande open space di trecento metri quadri, rivestito di moquette, per camminare scalzi, suddiviso in angoli tematici e arredato coi colorati e allegri mobili offerti da Ikea. Come funziona? Basta presentarsi, iscriversi presso il desk allestito all’interno della struttura stessa, dove sarà possibile richiedere anche tutte le informazioni sul calendario dei laboratori, gli orari e il regolamento. La capienza massima è di 80 bambini alla volta. I genitori potranno assistere sostando nell’area di accoglienza o dedicarsi tranquillamente alle spese natalizie. All’interno della Casa, i piccoli partecipanti lasceranno giacche e scarpe nel guardaroba e saranno affidati agli operatori culturali e al personale specializzato di Kaleido.s che li accompagneranno e guideranno nei vari laboratori in programma.

Promossa da Comune di Parma, Edicta eventi, in collaborazione con Ascom, Confcommercio, Confesercenti, CNA, Istituzione Biblioteche, Agenzia per la Famiglia, Bi & Bi Advertising, cooperativa Kaleido.s, col sostegno di Ikea e Bia Garden Store e del main sponsor Verdi Promesse, l’iniziativa è realizzata grazie alla partecipazione attiva di oltre trenta associazioni e realtà culturali e sociali del territorio.
I laboratori e gli spettacoli in programma sono realizzati grazie alla partecipazione attiva di diverse realtà e associazioni culturali e sociali del territorio: associazione Amici del Museo Guatelli, Arcadia, Compagnia Bertesca, Bia Garden Store, Istituzione Biblioteche, artisti di Boulevart, Budokway, scuola di danza Elena Cantoni, associazione Circolarmente, Castello dei Burattini-Museo Giordano Ferrari, Coppini Arte Olearia – L’Albero D’Argento Aziende Agricole, associazione Compagnia In…stabile, Danzamania, Compagnia Teatrale Doremin, Gruppo Scout C.N.G.E.I, Eos Laboratorio delle Arti, associazione Scuola di Musica e Accademia Corale R. Goitre, associazione Googol, Ikea, cooperativa La Bula, L.E.D.A Legambiente Parma, associazione Liberamente, Ludobimbo, associazione Parma Frontiere e Musicalia Project, associazione Portos, Qui Puoi onlus, comunità di Sant’Egidio, Shin Nen dojo A.S.D., Condotta Slow Food Parma, Studio danza, Confraternita del Tortél Dóls con Molino Grassi, associazione Vita, associazione Volontari Penitenziari Per Ricominciare, Laboratorio per bambini Zazì.

Per info: casa editrice Edicta 0521 251848 c. 3400012881 – Il programma completo è sul sito www.edicta.net/lacasadeibimbi

Condividi con