Categorie
Liguria

Buridda ligure

A Genova la “buridda” è il pesce tagliato a pezzi e cucinato in umido con l’olio e l’aggiunta di pinoli, capperi, funghi e prezzemolo.

 

E’ un piatto di origine orientale comune alla cucina della Sardegna, dove pero’ si prepara con tonno, palombo o razza.
Al soffritto con olio, aglio, cipolla si unisce il prezzemolo, un’acciuga i pomodori, i funghi, le noci e i pinoli.
Dopo aver bagnato il tutto con vino bianco secco e fatto poi evaporare, si aggiunge il pesce assortito (anguilla, coda di rospo, polpi, grongo, seppie, tremole) tagliato a pezzetti, l’alloro e il sale. si cuoce a fuoco lento per venti minuti e si serve con fette di pane abbrustolito

Questo piatto, un tempo considerato zuppa, viene oggi servito come piatto unico

Condividi con