Categorie
Toscana

Il pane con l’uva

Si trova dai fornai, preparata con vari sistemi. Il più tradizionale, fatto dai contadini quando cuocevano il pane in casa, è un impasto fatto con la normale pasta lievitata di pane casalingo a cui sono aggiunti chicchi di buona uva nera.

 

 

Preparazione

Impastare 700 g. di farina con 50 g. di lievito di birra sciolto in acqua tiepida, 100 gr. di zucchero e mezzo bicchiere di olio d’oliva.
Lasciare l’impasto a lievitare per circa un’ora. Dopo la lievitazione dividere il panetto a metà e spianarlo mettendolo sulla carta da forno. Poi metterlo nella teglia. Fare uno strato di uva (uva nera possibilmente senza acini, circa un kg. e mezzo, lavata e asciugata) e aggiungere un po’ di olio e delle cucchiaiate di zucchero sopra l’uva.
Spianare l’altra metà del panetto, metterlo sopra l’uva e chiudere i bordi della schiacciata con le dita, poi aggiungere ancora dello zucchero e qualche cucchiaiata d’olio. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per un’oretta.

 

fonte pratoturismo

Condividi con