Categorie
Umbria

Biscotto ( salato ) con anice

 Prodotto tipico della tradizione contadina che non mancava mai nel tascapane.per  recuperare energia nel  continuare il duro lavoro dei campi: un bicchier di vino e un pezzo di biscotto. Il biscotto veniva usato anche per svezzare i bambini e per attenuare la necessità di mordere sempre qualcosa durante il periodo della dentizione.

Ingredienti: 1kg e ½ di farina, 3 uova, 1 pizzico di sale, mezza tazza di anici, 1 bicchiere di olio extravergine di oliva, acqua tiepida con due quadretti di lievito di birra. Impastare tutti gli ingredienti insieme e formare tanti biscotti a forma di ciambella rotonda, quindi lessarli in acqua e infine passarli al forno per qualche minuto. Ottimo soprattutto se accompagnato da un buon vino, il biscotto salato è un prodotto semplice, cotto due volte, prima scottato nell’acqua bollente per fermare la lievitazione, poi passato nel forno a legna. Nasce da un’antica tradizione rurale ed è fatto con acqua, sale, farina, semi di anice bagnati nel vino bianco, olio, lievito naturale e tanto “olio di gomito” per impastare. Era, ed è, un prodotto semplice a lunga conservazione che mantiene per molti giorni gusto e sapore.

 

Umbro.Pas club auto e moto “Il Magnete”

 

Condividi con