Categorie
Valle d'Aosta

La Favò Valdostana

E’ un piatto prelibato i cui ingredienti sono tipicamente alpini: pasta, fontina, pane nero abbrustolito nel burro, salsiccia, pancetta e gustosissime fave

Il piatto è di antica tradizione e veniva cucinato durante la mietitura.

Ingredienti:

    1 cipolla
    1 carota
    1 gambo di sedano
    1 pomodoro fresco
    1 mazzetto di erbe aromatiche (salvia, alloro, rosmarino…)
    300 g di salsiccetta
    1 kg di fave
    200 g di pasta corta tipo ditalini rigati
    2,5 l di acqua
    50 g di burro
    300 g di pane integrale raffermo (pane nero di Ozein)
    100 g di fontina
    100 g di formaggio toma
    santoreggia
    sale
    pepe

Tritare la cipolla, il sedano, la carota, il pomodoro fresco e farli soffriggere assieme alle erbe aromatiche. Unire le fave, aggiustare di sale e lasciar insaporire per una decina di minuti. Ricoprire di acqua calda far cuocere per circa 1 ora.

A parte, far saltare in padella la salsiccetta sminuzzata e unirla alla minestra di fave. Aggiungere la pasta corta e continuare la cottura per altri 10 minuti aggiustando di sale e di pepe.
Far sciogliere il burro in una padella e passarvi il pane integrale tagliato a cubetti. Unirlo alla zuppa alla quale vanno ancora aggiunte la fontina e la toma ridotte e dadini.

Condividi con