Categorie
Marche

Marmellata di pomodori verdi

Oltre alle marmellate più comuni, ottenute dalle susine, dalle pesche e dalle albicocche, nelle Marche troviamo delle preparazioni estremamente particolari.
Questa marmellata viene prodotta prevalentemente nelle zone dell’ascolano e del maceratese, nei mesi di settembre e ottobre.
I pomodori preferibilmente della varietà San Marzano, raccolti quando sono ancora verdi, vengono puliti dai semi e liberati dall’acqua di vegetazione, tagliati a pezzi, messi a macerare per 24 ore nello zucchero e un pizzico di sale.

Vengono fatti bollire in acqua dopo avere aggiunto un limone tagliato sottilmente, fino a che raggiungono la giusta consistenza. Si mette la confettura nei vasi quando è ancora bollente,si chiude ermeticamente il barattolo riponendolo in luogo buio e fresco. Il prodotto è di colore verde scuro, molto denso e compatto.
Il sapore è caratteristico in quanto, rispetto alle altre marmellate, ha un retrogusto piacevolmente aspro.

Condividi con