Categorie
Lombardia

Il salame da pentola di Cremona

E’ un insaccato più magro del cotechino, preparato apposta per la cottura, che dovrà essere però assai più breve

Il salame da pentola  si ottiene da carne suina magra di sottospalla, magro di lardello e grasso di pancetta, sale, pepe e salnitro; può talvolta contenere una lingua precedentemente salmistrata e già cotta.

Il salame da pentola è una specialità unica la sua con carne è magrissima, tanto che se ne consuma il delicato brodo di cottura dei componenti fissi del gran bollito misto alla cremonese, insieme a carni di bovino adulto, testina e lingua di vitello, gallina o cappone e un tempo era utilizzato insieme a carni di manzo e di pollo per la preparazione dei “tre brodi” in cui vengono cotti i marubini di Cremona

Condividi con