Categorie
Uncategorized

“Diamoci all’ittica” Il pesce povero incontra il prosecco.. a Trieste

Porte aperte per il grande pubblico del Prosecco bubbling style on show da questa sera  dopo due giornate di proficui incontri d’affari tra espositori e buyer stranieri. Volge così al termine la prima parte del salone delle bollicine Doc riservata agli operatori del settore per lasciar spazio alle degustazioni e agli abbinamenti con finger food di pescato del Golfo aperti a tutti, questa sera dalle 18.00 alle 22.00 e sabato e domenica dalle 11.00 alle 22.00.

Domani alle 16.00 in Arena Barcolana, anche lo showcooking “Diamoci all’ittica: prosecco e pesce del Golfo di Trieste. Ricette preparate e illustrate da rinomati chef”, nel corso del quale Ami Scabar, chef e nutrizionista, re-inventerà alcuni piatti della tradizione, spiegando passo passo come realizzarli, e al contempo evidenziandone tutte le proprietà nutritive.

Cosa di meglio, infatti, per accompagnare un buon calice di vino, di un piatto di pesce? Ma quello offerto ai visitatori sarà il cosiddetto “pesce povero”, spesso tralasciato da ristoratori e consumatori perché meno noto, nonostante le sue indiscusse proprietà organolettiche e nutrizionali. Tra gli assaggi proposti una spuma di molo (merlano) profumato, menole in savor rosso, sgombro al vapore con crema di pesto basilico.
Un breve itinerario alla riscoperta di risorse ittiche dimenticate, è quanto si prefigge l’evento a margine della degustazione di vini: in un’area dedicata del Salone degli Incanti il pubblico potrà scegliere diverse proposte di finger food,

Cartella stampa e foto: www.proseccoshow.it/

    Aries – Ufficio Stampa e Comunicazione
press@proseccoshow.it
Andrea Bulgarelli (responsabile)
+39 040 6701264 – + 39 335 7824405 – andrea.bulgarelli@ariestrieste.it
Susanna de Mottoni +39 040 6701216 – susanna.demottoni@ariestrieste.it
www.proseccoshow.it

Condividi con