Categorie
Uncategorized

I Primi d`Italia 2009 Festival Nazionale dei Primi Piatti a Foligno

 Con I Primi d’Italia, Foligno diventa per alcuni giorni la capitale dei primi piatti. Universo di degustazioni continuative cultura alimentare e divertimento, dove si riscoprono le vie del gusto. Troverete la qualità delle migliori paste, dei risi, delle zuppe e della polenta, i primi piatti più insoliti e la fantasia dei formati di pasta più insoliti. Gli eventi organizzati saranno: “la scuola del gusto”, “l’Accademia del gusto”, la “food art” ed il “mercato delle eccellenze”. I Primi d’Italia, festival nazionale dei primi piatti, è una manifestazione gastronomica di notevole successo, che si tiene ogni anno a Foligno.

Il Festival sempre più si caratterizza come evento di cultura alimentare e dedica in ogni sezione un ampio spazio alla didattica rivolgendosi agli operatori ed agli appassionati di cucina. Gusto e formazione si fondono con il privilegio di apprendere dai grandi Chef e dai Personaggi più famosi d’Italia i segreti e le tecniche dell’Alta Cucina.

Master in Primi Piatti
Sale e Pepe – Pedrini –
E’ la Scuola di Cucina del Festival, tenuta da Chef tra i più conosciuti ed apprezzati dal panorama nazionale.
– Giovedì 24 settembre ore 10-15
La Cucina di Mare
– Venerdì 25 settembre ore 10-15
La cucina di Terra- Italo Bassi
Sessione euro 85
Oggi cucino io
Cucina Moderna
Appuntamenti degustativi con noti personaggi alle prese con i fornelli.
– Giovedì 25 settembre
ore 21     V. Castellani il gastronomade Storia del Cous cous siciliano
– Venerdì 26 settembre
ore 21 Sora Anna e la cucina tipica romana
– Sabato 27 settembre
ore 15       Andy Luotto i dolci di riso
ore 19   Anna Moroni le ricette della tradizione: regione marche
Domenica 28 settembre
ore 15 Anna Moroni Ricette della tradizione: regione marche
ore 17 Le ricette dei (Cesaroni) ?
Costo singola sessione a persona € 10,00

Itinerari del gusto
Cucina Moderna
Appuntamenti degustativi tra innovazione e tradizione. Grandi piatti, tipicità e territorio presentati da chef accompagnati da testimonial.
– Giovedì 25 settembre
ore 18 P.Massobrio antichi sapori della regione Marche
– Venerdì 26 settembre
ore 18 Distretto del Riso Piemontese
Riso della Baraggia
– Sabato 27 settembre
ore 11   Trapani e le sue ricette
ore 13 Distretto del Riso Piemontese
ore 17 Le zuppe umbre   – Probio Aiab
ore 21 Primi tipici umbri: la norcina
Domenica 28 settembre
ore 11 Le ricette del grande sud – Marisa Laurito Regione Puglia
ore 13   Riso e Risotti – consorzio risi tipici italiani – Beppe Sardi
ore 19 Accademia della Cucina Italiana
tipicità e territorio

Costo singola sessione a persona € 10,00

GLI SPECIAL EVENTS

Per il Palato e per la Mente

Eventi unici di intrattenimento. Le tradizioni, l’arte, l’educazione alimentare, il piacere di ascoltare con il gusto di assaporare.

Inaugurazione
Mercoledì 24 settembre ore 20
Serata inaugurale con il Maestro Vince Tempera. Il gran ballo dei primi.
Premio Primi d’Italia Il Festival premia i personaggi celebri giudicati “primi”. Caserma Foligno: jerry scotti, gen.tricarico, antonello fassari?

Food Art:
Un secolo di menù.
Mostra a cura dell’Accademia della Cucina Italiana. Un secolo di menù italiani con l’esposizione dei 250 munù originali.
Galleria Formati Speciali
galleria espositiva dei formati di pasta più insoliti ed originali.
Galleria Formati Regionali
galleria in cui sono esposti i formati di pasta tradizionali delle Regioni d’Italia.
Food Fashion
esposizione abiti fatti di pasta creati da giovani stilisti emergenti.
Sculture di Pasta
esposizione ed elaborazione dal vivo di opere create con la pasta.
Chiostro Palazzo Trinci. Ingresso Libero

Convegni
Giovedi 24 sett. ore 10- pal.trinci (Fondazione Cassa di Risp. Foligno) P. Massobrio- prof. Antonio Migliaccio
“alimentazione senza controllo”

Entertainment – ingressi gratuiti
– Giovedì 24 settembre
ore21 P.za Repubblica personaggi da Zelig Show (Marco Mazzocca)?
– Venerdì 25 settembre
ore 21 P. della Repubblica – Maurizio Mastrini “il mio mondo al contrario” e Massimiliano Varrese
– Sabato 27 settembre
0re 18 Piazza della Repubblica
– Premio Airone d’Argento
– Per un pugno di riso con Andy Luotto – Sora Anna ed il comico Vito (Consorzio risi tipici italiani)
Ore 21 Piazza della Repubblica – Anni 60 e Orchestra Napoletana (edoardo vianello?)
Ore 21,30 Chiostro san Giacomo
Orchestra Polimnia Ensamble – Guormet musicali
– Domenica 28 settembre
ore 15   - L’orecchietta più veloce del mondo – con Marisa Laurito
ore 18 – Ricette alla riscoperta di antichi sapori
con Anna Moroni.              
Tutti i giorni orario villaggi
I Primi al Cinema, Di che pasta sei, vignette e caricature.
Primi d’Italia Junior
Appuntamenti e mini corsi di cucina per mamme e bambini. Sana e corretta alimentazione tra gioco e didattica.

LE MOSTRE MERCATO DEL FESTIVAL
I Prodotti di Eccelenza

La Boutique della Pasta
I migliori artigiani della pasta Italiana. Mostra mercato dedicata alle produzioni di alta qualità. Luogo di incontro privilegiato per tutti i cultori dell’alimentazione e per gli appassionati.
Chiostro Palazzo Trinci. Ingresso Libero

Gusto in libreria
Libreria speciale dedicata ai libri sul cibo e sul gusto. Presentazioni editoriali. Area lettura con una selezione delle principali riviste di tutto il mondo dedicate al cibo.
Chiostro san Giacomo. Ingresso Libero

L’Oleoteca dei Primi
Luogo di incontri tematici e degustazioni. Chiostro San Domenico. Frantoi di Foligno
Ingresso Libero. Degustazioni guidate su prenotazione.

Le Eccellenze del Gusto
Per tutti buongustai la possibilità di toccare con mano, assaggiare al momento ed acquistare le tipicità ed eccellenze del nostro Paese.
Piazza Matteotti. Ingresso Libero

Odori e Sapori –
Vetrina spezie e piante aromatiche
Esposizione e vendita di piante, prodotti insoliti, etnici e tradizionali per una cucina di tutti i giorni ma creativa ed originale
Chiostro san Giacomo. Ingresso Libero

Enoteca dei Primi
Degustazioni di vini nei villaggi del gusto.
Degustazioni guidate nell’enoteca del Consorzio Vini di Montefalco in Piazza Repubblica e (‘Enoteca Italiana Siena al Chiostro del San Giacomo) . Ingresso libero.

Condividi con