Categorie
Uncategorized

MARCHESHIRE ART

Domenica 24 maggio inaugura  MARCHESHIRE ART (via F.lli Bandiera 34, Senigallia) con una straordinaria esposizione dal titolo “Uscire dal piano orizzontale della realtà. Mario Giacomelli”: vintage, inediti, manoscritti e rare foto a colori del grande fotografo. Con il Patrocinio della Regione Marche, Provincia di Ancona e Comune di Senigallia. Aperta fino al 31 luglio 2009. Quante e quali meraviglie producono le Marche? Quali prodotti tipici, i sapori, i profumi, le ricette, i colori, le espressioni artigianali, artistiche, imprenditoriali, quelle dell’accoglienza? Tutto ciò che di più autentico e eccellente c’è in questo territorio dei mille incanti è dal 24 maggio 2009 a portata di mano grazie a “Marcheshire. Marche d’autore”! La prima esperienza a 360 gradi e 365 giorni all’anno della qualità di una regione. “MARCHESHIRE. MARCHE D’AUTORE” è un sistema economico che dà valore alla persona e alle sue relazioni. Che punta sul radicamento con la terra, mettendone in rete il patrimonio culturale più autentico, propositivo e rappresentativo.

L’avventura inizia entrando in Marcheshire Gourmet e Marcheshire Art, due punti stabili e riconoscibili di riferimento sul territorio, per questo progetto di incoming che si articola anche attraverso altre azioni: in ambito di TRAVEL (esplicitamente legato a pacchetti turistici) e HOME (legato all’ambito immobiliare). Apre ufficialmente le porte al pubblico domenica 24 maggio alle 18,30, MARCHESHIRE GOURMET (via F.lli Bandiera 37, Senigallia), vera e propria galleria dell’arte gastronomica marchigiana dove tutti i giorni si potranno trovare prodotti eccellenti da potersi considerare capolavori.

Vino, distillati, frutta sciroppata, salumi, confetture, formaggi, dolci. Accanto alle impareggiabili raffinate ricette di uno chef già accreditato al livello internazionale come Moreno Cedroni, prodotti da forno e dolci realizzati da piccoli produttori locali selezionati per farci colazione o un fuori pasto. Si potranno degustare e acquistare pasta, olio, mieli, salumi, formaggi, cicerchia, birra di ottimi microbirrifici, ogni tipo di verdura sottolio, liquore di ulivo e vini in produzione limitata, vino cotto e brodo di giuggiola, sapa, raffinatissimo cioccolato e una grande varietà di dolci in particolar modo nei periodi delle feste. Immancabili i vini, tra cui etichette eccellenti dei 15 riconosciuti come DOC (Bianchello del Metauro, Colli Maceratesi, Colli Pesaresi, Esino, Falerio dei Colli Ascolani, I Terreni di San Severino, Lacrima di Morro d’Alba, Offida, Pergola, Rosso Conero, San Ginesio, Serrapetrona, Rosso Piceno, Verdicchio dei Castelli di Jesi e Verdicchio di Matelica) e 2 come DOCG (Rosso Conero e Vernaccia di Serrapetrona).

La selezione dei prodotti sarà sempre aggiornata e tutta da scoprire. Entrare in Marcheshire Gourmet è entrare in un tempio accogliente e bello della gastronomia d’autore made in Marche. Ogni dettaglio d’arredo (il progetto è a cura dello Studio Ceccarelli Architettura di Senigallia) è inoltre marchigiano e scelto con gusto. Un bancone per le degustazioni attende i visitatori a ogni ora del giorno. La mattina si potrà fare colazione con prodotti da forno e dolci realizzati da piccoli produttori locali selezionati. Tutto il giorno ci si può inebriare grazie a una sorprendente selezione di sapori e profumi delle Marche. Gli autori di queste opere scelte tra le migliori presenti sul mercato, sono produttori che lavorano con cura, rispetto e fantasia. La notorietà del marchio non è discriminante.

Accanto alle impareggiabili raffinate ricette di Moreno Cedroni, chef di levatura internazionale che vive e lavora a Senigallia, si trovano tesori che parlano a bassa voce nella moltitudine, ma iniziano a cantare nel palato. Marcheshire Gourmet nasce con l’intento di proporre sempre nuove esperienze e stimoli, compresi eventi, corsi di cucina, degustazioni e corsi di avvicinamento al vino o da sommelier, immersi nell’arte e nel bello. Marcheshire Gourmet nasce negli spazi di una storica galleria d’arte di Senigallia, Arearte, che per aderire al progetto Marcheshire si è spostata poco distante e si è trasformata in MARCHESHIRE ART (via F.lli Bandiera 34), spazio dedicato alla creatività contemporanea e galleria di riferimento stabile per l’opera di un grande emblema delle Marche: Mario Giacomelli.

L’evento inaugurale sempre atteso per domenica 24 maggio, è non a caso un omaggio al fotografo di Senigallia che ha segnato l’arte del Novecento. In mostra dal 24 maggio al 31 luglio 2009 ben 50 opere tra vintage, inediti, manoscritti e rare foto a colori del grande fotografo. L’imperdibile esposizione “Uscire dal piano orizzontale della realtà. Mario Giacomelli” è a cura di Katiuscia Biondi, giovane artista e nipote del fotografo, nonché direttrice dell’Archivio Mario Giacomelli-Sassoferrato di proprietà dell’erede Rita Giacomelli. La mostra è organizzata con il Patrocinio della Regione Marche, Provincia di Ancona e Comune di Senigallia. Le foto esposte dal 24 maggio nella galleria Marcheshire Art sono 50. Tra quelle in b/n: “Verrà la morte e avrà i tuoi occhi”, “A Silvia”, “Bando”, “Casa della gioventù”, “Felicità raggiunta si cammina”, “Motivo suggerito dal taglio dell’albero”, “Ho la testa piena mamma di fantasmi aguzzi”, “Il mare dei miei racconti”, “il teatro della neve”, “Caroline Branson da Spoon River”, “Paesaggi”, “Passato”; tra quelle astratte a colori: “La materia come arte”, “I segni della poesia”, “Omaggio a rotella”, “Poesia”, “Ricerca cromatica”. Gli orari di apertura di Marcheshire Art sono: tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 20.

Marcheshire, progetto nato da una idea di Alessandro Piccinini, è un sistema aperto costituito da persone che hanno a cuore le Marche e l’evoluzione etica del territorio e dei consumi. Specie in un momento storico in cui l’economia mondiale è in crisi e si va alla ricerca di nuovi modelli di sviluppo. Una innovativa rete regionale trasversale di produttori, imprenditori e professionisti marchigiani in diversi ambiti, che si sono identificati in questa visione tra utopia e concretezza e hanno messo in campo le proprie differenti competenze per investire sulla bellezza. Perché Marcheshire è prima di tutto un’idea di vita autentica, quella che si respira ancora nelle Marche dove in pochi chilometri si incontrano colline dalla dolcezza sorprendente, borghi, monti e mare, gente, città.

 

Condividi con