Categorie
Uncategorized

Sagra del Tartufo e dei Prodotti Tipici .. a Spina di Campello (PG) è festa

Tra Foligno e Spoleto  si incontrano piccoli ed affascinanti  borghi medievali immersi nelle colline tappezzate da ulivi. un insieme di piccoli centri abitati e castelli, sparsi in pianura o fra i boschi delle montagne.

Un paesaggio incantato dove, a valle,  si snodano le acque del Clitunno che per molti secoli scesero disordinate nella pianura finchè, con il prosciugamento del lago Clitorio, esse furono regolate. Le sorgenti erano così copiose da formare subito un grande fiume navigabile fino a Roma.

Tartufo e olio extravergine d’oliva, miele e farro, lenticchie e formaggi sono le tradizionali “attrattive” di queste terre, antichissimi sapori che riscuotono sempre ampio successo.Sono questi prodotti che diventano i primi attori di uno straordinario spettacolo: la Sagra del tartufo estivo e dei prodotti tipici, che si svolge alla Spina di Campello nei primi  10 giorni di agosto di ogni anno.

Un appuntamento che conferma la continuità e lo sforzo della Pro-Loco Spina di Campello nel promuovere e valorizzare la tipicità enogastronomiche del comprensorio. Un’azione che è contestuale alla salvaguardia ambientale e del patrimonio genetico delle culture arboree autoctone, così come alla difesa e al miglioramento delle economie agro-silvo-pastorali delle zone montane

La Spina di Campello appartiene all’associazione nazionale Città del Tartufo, un organo che si occupa di valorizzare le varie specie di Tartufo Italiano, salvaguardando il territorio e l’ambiente delle zone tartufigene particolarmente vocate, nonchè coordinando le varie manifestazioni locali dedicate al tartufo.
Chiunque avrà il piacere di scoprire questa Sagra rimarrà estasiato dalla bellezza dell’ambiente montano che circonda questi piccoli borghi e dalla tradizione enogastronomica. In questo luogo si ha l’impressione che il tempo si sia fermato e con esso la genuinità e la qualità della cucina capace di evocare gli antichi sapori di una volta. Le donne del posto, infatti, preparano con passione i piatti locali come se lo facessero per le loro famiglie ed è un piacere gustarli a tavola fra amici e parenti immersi nella natura incontaminata di Spina .
Quest’anno è stata raggiunta la 29a edizione di questa Festa.. che, come ogni anno, si ripropone ricca di appuntamenti gustosi.

tutto il programma è qui

Condividi con