Categorie
Sapori dimenticati

Il “Frico” Friulano

L’origine del “frico” un formaggio fritto croccante, (quella croccante è solo una delle numerose versioni esistenti; ma ve ne sono moltissime, nelle quali al formaggio – più o meno stagionato – vengono aggiunti altri ingredienti, come cipolle, patate, mele, erbe aromatiche) si perde veramente nella notte dei tempi. La prima ricetta scritta, con il nome […]

Categorie
Sapori dimenticati Territorio Tradizione del gusto

Ill Figomoro di Caneva (Pn)

La coltivazione del fico nero, localmente chiamato Figomoro, è diffusa nel comune di Caneva da tempi remoti, come dimostrano numerose testimonianze. Il particolare microclima dell’area pedemontana, collocata a ridosso tra le Prealpi e la pianura veneto-friulana, la diversità dei sali minerali del sottosuolo, tra cui tanto calcare, potassio e magnesio, oltre alla collocazione delle piante […]

Categorie
Sapori dimenticati

La cotognata

 Degli adulti, chi non ricorda una formetta di gustosa cotognata nella cartella di scuola? Da mangiare fresca o essiccata al sole, la cotognata un tempo era tra i “dolci” più diffusi Oggi,le piante di mele cotogne sono un autentica rarità e la cotognata appartiene ormai alle tradizioni perdute.Chi ha la fortuna di trovarne ancora può […]

Categorie
Sapori dimenticati

Aglio orsino

Per le persone i cui spiriti vitali si risvegliano solo lentamente dopo il lungo  periodo invernale e per chi sente ancora nelle membra e nell’umore la fredda  stagione è caldamente consigliato l’aglio orsino, messaggero primaverile. Non si tratta certo di  una scoperta recente: già i Celti utilizzavano l’aglio orsino. Dal sapore forte o  persino pungente, […]

Categorie
Sapori dimenticati

Un ortaggio da scoprire: il topinambur

Esistono delle piante per le quali si hanno alternativamente periodi di fortuna e di sfortuna, periodi in cui tecnici, hobbisti e giornalisti le esaltano e periodi in cui cadono nel dimenticatoio. Una di queste è il topinambur, in italiano elianto tuberoso, dal nome scientifico Helianthus tuberosus, e in piemontese ciapinabò. In altre regioni viene anche […]

Categorie
Sapori dimenticati

La Scorzonera

Verdura in radice poco conosciuta, il cui sapore dolce e zuccherino è paragonato a quello dell’ostrica, dell’asparago o del carciofo. La barba di becco ha un sapore simile a quello della pastinaca e un colore bruno crema. Le sue foglie sono commestibili. I germogli sono deliziosi e ricordano l’indivia. Rinomata nelle zuppe, nei ragù o […]

Categorie
Sapori dimenticati

Il mirtillo

Il mirtillo è un frutto ricco di proprietà che fin dai tempi antichi è stato molto utilizzato per curare diverse patologie. Esistono diverse tipologie di mirtillo, quelli più comuni ed utilizzati sono quello nero e il rosso. Il mirtillo nero è la varietà dalle proprietà più impressionanti, dato che contiene numerose vitamine, tra cui l’acido […]

Categorie
Sapori dimenticati Territorio

Le radici di Soncino

Le radici di Soncino nel Medioevo erano già presenti sui banchetti dei nobili dell’Italia Settentrionale. La conferma arriva da dipinti di noti autori che la ritraggono con altri ortaggi tipici e cacciagione.Mac’è anche un’altra storia locale tramandata dalle famiglie Zuccotti e Grazioli, agricoltori tra i primi a coltivare radici di Soncino dall’inizio del Novecento. Fu […]

Categorie
Sapori dimenticati

La Nocciola

Durante l’antica Roma, si regalavano piante di nocciòlo per augurare felicità ed in Francia si donavano agli sposi come simbolo di fecondità. Il nocciolo, ampiamente diffuso in tutte le regioni temperate dell’emisfero boreale, è stato uno dei primi fruttiferi utilizzati e coltivati dall’uomo, rappresentando già per le prime popolazioni nomadi un’importante fonte di energia. La […]

Categorie
Sapori dimenticati

L’acetosa

Un tempo l’acetosa era una delle verdure più consumate. Oggi, in Italia è pressoché scomparsa dai mercati. Pochi mazzetti di fresche foglie in primavera sul banco di qualche erbivendolo appassionato richiamano antiche abitudini. Ma in Francia l’oseille è ancora onorata tanto sulle tavole umili che su quelle raffinate. L’acetosa comprende un centinaio di varietà, delle […]