Categoria Territori

Polenta con la sapa

E’stata la base dell’alimentazione dei nostri nonni in quanto il granturco si produceva con facilità nelle nostre campagne e costava poco. Vecchi proverbi citano: “un poru contadì fadica e stenga, lu meju pastu sua è la pulenda” oppure “6 dì…

Zuppa di cicerchia

Nel territorio di Serra de’ Conti, sulle colline del Verdicchio, si coltiva con tecniche a basso impatto ambientale una varietà particolare di cicerchia.La sua origine è molto antica e nel tempo la produzione si è progressivamente ridotta, fino quasi a…

Coniglio in porchetta

Un piatto tipico di questo territorio marchigiano, cucinato come un tempo e che ogni anno viene riproposto nelle sagre di paese.. reso inconfondibile dal caratteristico aroma del finocchio selvatico .         Ingredienti per 6 persone -    1 coniglio…

TORTINO DI PATATE E TOPINAMBOUR

Rinomato piatto della cucina piemontese….prodotto principe il Topinambour che in Piemonte chiamano “ciapinabò” largamente usato anche per la bagna-caoda, altra leccornia…….rigorosamente in inverno!       Preparazione:           Lavare e bollire le 4 patate senza sbucciarle. A cottura ultimata…

U TOCO COI FASOI (Sugo con i fagioli)

Qui si parla di fagioli borlotti. Un tempo erano molto noti quelli di Mangia. E la Regione Liguria li ha messi nel suo atlante perché sono una delle cultivar più antiche. Arcola aveva tanta acqua e quindi una cultura forte…

FRITTATA COI PINCICARELLI

I pincicarelli rappresentano il bocciolo del fiore  di cardo. poco conosciuti, sono particolarmente teneri e gustosi. Il loro sapore è simile a quello dei carciofi       Preparazione:           Raccogliere i pincicarelli prima della fioritura blu, centrifugarli in…

TORTA BERTOLINA DI CREMONA De.Co

Nel 1638 Giuseppe Bresciani manda alle stampe il Diario curioso di quello che s’osserva giornalmente nella città di Cremona tanto nelle cose spirituali che temporali, che raccoglie numerose abitudini alimentari della città. In particolare ciascun momento dell’anno viene in qualche…

La Titola Friulana

Tra i dolci più rappresentativi della Pasqua friulana, un posto d’onore è riservato  alla titola, un dolce formato da tre filoni di pasta  intrecciati, sulla cui sommità si trova un uovo sodo colorato di rosso.  L impasto utilizzato è quello…