Categorie
Abruzzo e Molise

Pane con le patate

Il pane con le patate è noto per la prolungata conservazione, che può essere protratta anche per una settimana senza che il prodotto perda morbidezza e fragranza. La funzione dell’aggiunta di patate è appunto quella di far conservare meglio e più a lungo il pane, in virtù della presenza dell’amido di patata. È un prodotto […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Marmellata d’uva (scrucchiata o sclucchiata)

Si tratta di una confettura extra d’uva, che si presenta sufficientemente omogenea, di media consistenza, di colore violaceo scuro, abbastanza dolce e dal sapore tipico, con leggero retrogusto amarognolo, a volte lievemente acidulo. È ottenuta tradizionalmente da uve di vitigni autoctoni a bacca rossa, principalmente della varietà Montepulciano, vendemmiate quando hanno superato lo stato di […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Centerbe d’Abruzzo

Il liquore Centerbe nasce da un’antica tradizione che si è sviluppata nell’area di Tocco da Casauria in provincia di Pescara, ma attualmente la sua produzione è diffusa su tutto il territorio della regione Abruzzo. Si presenta come un liquido verde smeraldo dall’alta gradazione alcolica e dall’intenso profumo di erbe difficilmente distinguibili, anche se alcuni tipi […]

Categorie
Abruzzo e Molise

La fracchiata abruzzese

È una delle preparazioni della memoria che rischia l’estinzione, anche considerata la difficile reperibilità di uno dei suoi ingredienti principali, la farina di cicerchie. Il nome deriva dal verbo latino frangere che significa pestare, tritare o macinare, ed è ancora comunque diffusa nella provincia di Teramo, particolarmente nella Val Fino e in parte in quella […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Taijarill’ fasciule e coteche

È un piatto tradizionale legato alla grande presenza dei legumi nell’alimentazione di un tempo, caratterizzata da pietanze dall’elevato apporto calorico in particolar modo quando queste rappresentavano l’unico o il più importante pasto della giornata. La pasta fatta a mano è composta soltanto di acqua e farina (generalmente di grano tenero), stesa fino a un medio […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Scrippelle teramane

Le scrippelle, tipiche del teramano, si presentano come sottili frittatine preparate con farina, uova e acqua. Per la preparazione delle scrippelle (o screppelle), occorre amalgamare uova e farina, diluendole con mezzo bicchiere d’acqua per ogni uovo. Unta la padella con lardo (o con olio) e lasciata scolare per un po’, con un mestolo si versa […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Li caggiunitti

Tipo di ravioli fritti  composti da farina, acqua, vino bianco, olio, ripieni con una farcia composta da: – ceci o castagne lessati, mandorle tritate, mosto cotto, cannella e scorze d’arancio o cedro, zucchero – olio e vino in rapporto 1:1, farina tale da formare un impasto consistente, lavorandolo a lungo e tirandolo a sfoglia sottile. […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Dolce tipico di Guardiagrele:”Le Sise delle Monache”

L’origine del nome non è sicura; tra le varie leggende quella più accreditata vuole che tale espressione derivi dal comportamento di alcune suore, le quali inserivano al centro del petto una protuberanza in modo da rendere meno evidenti i seni. Le sise delle monache, dette anche “Tre Monti”, si producono esclusivamente a Guardiagrele, in provincia […]

Categorie
Abruzzo e Molise

Dolce o salato ma sempre “Il Fiadone” abruzzese

Fiadone salato: Ampiamente diffuso nelle aree litoranee. La ricetta presenta delle varianti sia rispetto agli ingredienti utilizzati, sia per la procedura di realizzazione e sia per la forma stessa del dolce. Il tipo salato è tipico del periodo pasquale ed è una sorta di torta rustica ripiena di formaggi e/o ricotta e uova. Esistono anche […]

Categorie
Abruzzo e Molise

I Bocconotti

La leggenda popolare fa risalire la prima elaborazione di questo dolce alla fine del Settecento, nel territorio abruzzese di Teramo. Secondo altri, invece, sarebbe originario dei contadini dell’entroterra murgiano che, costretti a vivere in spazi stretti ed angusti, adattarono le esigenze culinarie alla propria realtà. Le ridotte dimensioni dei boconotti, la possibilità di essere conservati […]